scaloppine di tacchino al limone

Le scaloppine di tacchino al limone sono un secondo piatto molto leggero, velocissimo, fresco e saporito. Un piatto dell’ultimo minuto perfetto anche per chi è a dieta, magari diminuendo la dose di burro. Possiamo sostituire il tacchino con il pollo oppure il limone con l’arancia. Serviamoli con un’insalata fresca, porteremo in tavola un piatto delizioso. Buonissime anche accompagnati dal riso, queste scaloppine sono davvero versatili.

Ottime anche con le patate arroste che assorbono il sughino cremoso diventando davvero irresistibili. Io ho utilizzato le cipolle rosse, ma anche la cipolla dorata è perfetta per questa preparazione. Non ci resta che metterci al lavoro e preparare insieme le scaloppine di tacchino al limone.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 fettepetto di tacchino
  • 50 gBurro
  • 6 cucchiaiFarina
  • 1limone
  • q.b.Sale
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • Mezzacipolla rossa
  • 1 cucchiaioprezzemolo tritato
  • q.b.acqua

Preparazione

  1. Infariniamo le fette di petto di tacchino eliminando la farina in eccesso. Puliamo la cipolla e tritiamola grossolanamente se vi piacciono i tocchetti di cipolla o finemente se vi da fastidio. Laviamo un limone ( bio e con buccia edibile) e spremiamolo filtrando il succo.

  2. In una grande padella facciamo sciogliere il burro. Uniamo la cipolla e facciamola appassire aiutandoci con un po’ d’acqua. uniamo le fette di tacchino e facciamole dorare da un lato. Sfumiamo con il vino bianco.

  3. Giriamo le fette di tacchino e facciamole dorare dall’altro lat. Uniamo il succo di limone e la buccia grattugiata e terminiamo la cottura salando a piacere. profumiamo con del prezzemolo tritato e serviamo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.