salsa di verdure e tonno in agrodolce

salsa di verdure e tonno in agrodolce
salsa di verdure e tonno in agrodolce

salsa di verdure e tonno in agrodolce

La salsa di verdure e tonno in agrodolce. è un ottimo secondo, un ricco contorno ed anche un antipasto sfizioso da servire con dei crostini.
Io la faccio tutti gli anni con le verdure del mio orto che abbondano, e quindi ho necessità di conservarle per l’inverno.
Mettiamoci a lavoro con
2 kg di pomodori maturi
3 hg di fagiolini
4 peperoni
3 hg di cipolline
3 hg di carote
1 sedano di media grandezza

3 hg di tonno sott’olio
1 peperoncino
1 bicchiere di aceto di vino bianco
2 bicchieri di olio d’oliva
2 cucchiai di sale
1 cucchiaio di zucchero
Prepariamo subito la nostra salsa di verdure e tonno in agrodolce: mondiamo tutte le verdure e riduciamolo a pezzettini.
Mettiamole in un’ampia casseruola ed uniamo il sale, lo zucchero, l’aceto e l’olio.
Facciamo sobbollire per circa un’ ora a fuoco basso.
Lasciamo raffreddare ed uniamo il tonno sgocciolato a piccole falde.
La nostra salsa è pronta per essere servita.
Ma noi la vogliamo conservare per l’inverno, dentro la nostra dispensa e gustarcela insieme agli amici.
Procuriamoci dei vasetti e dei tappi adatti alla cottura a bagnomaria.
Sterilizziamoli mettendoli a bollire per almeno 20′ in una casseruola che li contenga di misura riempiendola di acqua.
Lasciamoli raffreddare e mettiamoli capovolti in uno strofinaccio.
I vasetti devono essere ben asciutti altrimenti si potrebbero formare delle muffe nocive.
Riempiamo i vasetti con la salsa con verdure e tonno in agrodolce e facciamoli bollire per 30′ in un’ampia casseruola riempita di acqua che li ricopri interamente, mettendo fra un barattolo e l’altro dei fogli di giornale o un vecchio canovaccio in modo che non si tocchino durante la sterilizzazione.
La sterilizzazione si considera partendo da acqua fredda e dal momento che inizia a bollire per 30′.
Lasciamo raffreddare direttamente nella pentola i nostri barattolini.
Conservare per circa 6 mesi in un luogo asciutto ed al riparo della luce.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!!

Precedente ricetta del semifreddo al caffè Successivo ricetta dei pomodori arraganati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.