salatini al philadelphia

salatini al philadelphia
salatini al philadelphia

salatini al philadelphia

I salatini al philadelphia, sono dei biscottini salati , ottimi per un aperitivo o semplicemente da sgranocchiare.
Ultimamente, in famiglia, mi chiedono spesso dei piccoli snack per attacchi di fame improvvisi e questi sono perfetti!!! Provateli!!
Mettiamoci a lavoro con
300 gr di farina 0
90 gr di formaggio philadelphia
70 gr di parmigiano grattugiato
1 uovo
90 gr di burro
un pizzico di sale
un tuorlo per spennellare
un cucchiaino di lievito per torte salate
semini misti
Prepariamo subito i nostri salatini al philadelphia: nel robot da cucina, riuniamo la farina, il parmigiano ed il burro.
Azioniamo il motore fino a che avremo un composto bricioloso.
Aggiungiamo il philadelphia e lavoriamo ancora una volta.
Uniamo adesso l’uovo, il sale ed il lievito per torte salate. Lavoriamo fino a che otteremo una palla che si stacchera’ dalle pareti del robot.
Mettiamo a riposare l’impasto in pellicola da cucina, in frigorifero per circa 30 minuti.
Stendiamolo sull’asse da lavoro, leggermente infarinata, con un mattarello in una sfoglia di circa 7-8 mm.
Ritagliamo i nostri salatini al philadelphia, aiutandoci con una formina da biscotti.
Trasferimoli in una leccarda, ricoperta di carta da forno, con una forchetta pratichiamo dei piccoli forellini, spennelliamoli con il tuorlo sbattuto e cospargiamoli con i semini.
Inforniamo a 180′, funzione ventilato, per circa 12′, fino a che saranno dorati.
Lasciamoli raffreddare e serviamoli.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente buttermilk biscuits Successivo cioccolatini cremini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.