rose sfogliate cacao e vaniglia

135 (2) (FILEminimizer)

rose sfogliate cacao e vaniglia

Mi piacciono un sacco le cose sfogliate. Dopo la nascita delle mie rose sfogliate ( la ricetta è qui ), Volevo far incontrare anche cacao e vaniglia. Son nate così le rose sfogliate cacao e vaniglia, meravigliose anche se vogliamo offrire un bouquet diverso il giorno di S. Valentino.

Mettiamoci al lavoro con :

150 gr pasta madre liquida ( o 8 gr LDB sciolti in 75 gr con un cucchiaino di zucchero e 75 gr farina)

500 gr farina 0

200 gr di acqua

80 gr di zucchero

50 gr di burro o margarina bio senza grassi idrogenati

20 gr cacao sciolti in 3 cucchiai di acqua

vaniglia in polvere

per la sfogliatura

250 gr burro o margarina mescolati a 50 gr farina 0

Impastiamo la farina con la pasta madre e l’acqua. Aggiungiamo lo zucchero, il burro a pezzetti piccoli e lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio. Dividiamolo in 2 parti. Una parte la impastiamo con mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere, l’altra con il cacao mischiato ad acqua. Avvolgiamo con della pellicola e mettiamo i due impasti in frigo per 3-4 ore. Impastiamo il burro con la farina, mettiamolo in un sacchetto per alimenti e pigiando con un mattarello otteniamo un rettangolo alto 1 cm che poniamo in frigo.

stendiamo il primo impasto. dividiamo il rettangolo di burro a metà, mettiamone uno dei due pezzi al centro del rettangolo di impasto. Chiudiamolo sigillando i 4 lembi dell’impasto. Stendiamo un po’ col mattarello e chiudiamo verso l’interno il lembo destro e quindi quello sinistro sovrapponendolo a quello destro ( le immagini guardatele qui). Avvolgiamo con pellicola e mettiamo in frigo per venti minuti e intanto procediamo allo stesso modo con l’altro impasto. Stendiamo gli impasti e ripieghiamoli a tre per altre 3 volte intervallando con il passaggio in frigo. Stendiamo l’impasto alla vaniglia dando lo spessore di messo cm. Stendiamo anche l’impasto al cacao . Bagniamo il primo impasto, adagiamoci sopra quello scuro, pressiamo un po’ con il mattarello. Ricaviamo delle strisce alte un paio di cm e lunghe 7-8. avvolgiamole a spirale e mettiamole sulla leccarda a lievitare 4-5 ore. Cuociamo a 200° per 15-20 minuti.

Venite a trovarci anche su facebook!

 

Precedente pan brioche salato, ricetta lievitata Successivo pan brioche farcito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.