rose di mele, ricetta lievitata dolce

rose di mele

rose di mele

Seta tra le mani… l’impasto di questa pasta brioche, quando lo lavoravo era come la seta. Cosi’ nascono le rose di mele, un frutto che io amo moltissimo e che si presta a tante preparazioni dolci adatte alle nostre colazioni o alle nostre merende. L’impasto è molto versatile , lo possiamo usare anche per i salati, cosa che non mancherò di fare al piu’ presto!!
Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 14 rose
250 gr di farina0
250 gr di farina manitoba
100 gr di lievito madre liquido rinfrescato ( con ldb: preparate un lievitino con 50gr di farina, 50 gr di acqua e 12 gr di ldb-   con pm solida:150 gr di pm solida e toglierete 50 gr di farina dal totale)
250 gr di latte
100 gr di burro
2 uova
5 gr di sale
2 cucchiai di miele
scorza grattugiata di un limone

4 mele golden
4 cucchiai di zucchero
1/2 limone

Prepariamo l’impasto delle pasta brioche: nella planetaria, con la foglia mettiamo il lievito con il latte ed il miele e facciamolo sciogliere, aggiungiamo le due uova sbattute, amalgamiamo bene, aggiungiamo anche il burro fuso freddo e la scorza del limone. Uniamo la farina 0 e la farina manitoba setacciate poca per volta , il sale, montiamo il gancio e portiamo all’incordatura. Ribaltiamo la massa sull’asse, leggermente infarinata e formiamo una palla. Lasciamola riposare per circa 20′, dopodichè facciamo un giro di pieghe a libro e riformiamo la palla. L’operazione la ripeteremo altre due volte.
Mettiamo l’impasto delle nostre rose di mele a lievitare in una ciotola coperta al calduccio per circa 8 ore, fino al raddoppio.
Nel frattempo, sbucciamo le mele e tagliamole a fettine, mettiamole in una casseruola con un goccio di acqua e lo zucchero. Facciamole cuocere per circa 4′-5′. Scoliamole e teniamo da parte lo sciroppo.
Stendiamo l’impasto ormai lievitato in un rettangolo di circa 42×27 cm, tagliamolo a strisce di circa 3 cm dalla parte piu’ corta. Disponiamo le fettine fredde di mela, lungo la strisciolina , arrotoliamo fino a formare le nostre rose di mele, che metteremo a lievitare in una teglia da muffin per altre 6 ore, o fino al raddoppio.
Cuociamo in forno a 180′ per circa 20′-25′ dopo aver messo qualche cucchiaio di sciroppo messo da parte sopra le rose.
Spolveriamo con lo zucchero a velo e servite. Sono buone fredde, ma tiepide, sono una vera goduria!!!
Clicca mi piace in Creando si impara
Seguici anche in Google+

Precedente latte di mandorle e riso condensato Successivo cornetti sfogliati al cacao

38 commenti su “rose di mele, ricetta lievitata dolce

  1. antonietta filardi il said:

    Mi piace mi piace mi piace! Grazie, le tue ricette con licoli sono state una scoperta di svolta per la mia panificazione, grazie!

  2. Susanna il said:

    100 gr di lievito madre liquido rinfrescato ( con ldb: preparate un lievitino con 50gr di farina, 50 gr di acqua e 12 gr di ldb- con pm solida:150 gr di pm solida e toglierete 50 gr di farina dal totale)

    Scusa mi spieghi ldb??

  3. Susanna il said:

    100 gr di lievito madre liquido rinfrescato ( con ldb: preparate un lievitino con 50gr di farina, 50 gr di acqua e 12 gr di ldb- con pm solida:150 gr di pm solida e toglierete 50 gr di farina dal totale)

    Scusa l’ignoranza ma non ho capito niente specie ldb

    • creandosiimpara il said:

      sono le dosi per chi ha lievito madre liquido, per chi ce lo ha solido e per chi volesse farli con lievito di birra. metto subito tutte le conversioni, onde evitare che mi chiedono sempre 🙂

  4. nannettina il said:

    Per averle quindi pronte per un sabato o una domenica pomeriggio, il rinfresco del lievito madre quando lo faccio in modo tale che poi ho il tempo di lievitazione, il tempo decente per impastare (non la notte a mezzanotte) e il tempo necessario per le lievitazioni degli impasti? Ti ringrazio fin d’ora!

    • creandosiimpara il said:

      ciao rinfresca al pomeriggio, verso le 21 di sera impasti e lasci lievitare tutta la notte, in una ciotola chiusa con coperchio a temperatura ambiente in un ambiente non troppo caldo. al mattino sarà ben lievitato e vai avanti.per il pomeriggio saranno pronte 🙂

  5. chiara il said:

    Mai mangiato niente di più soffice,ho solo sbagliato le misure mi sono venute enormi ma sembrano delle nuvole!!!!Una domanda,con questo impasto è possibile anche fare dei flauti o brioches?Grazie!

    • creandosiimpara il said:

      ciao chiara!!! avrei un’ altra soluzione!! che ne dici di impastare al pomeriggio e formare a sera tarda??? lasci lievitare tutta la notte, 6-7 ore e cuoci al mattino , saranno morbide per tutte il giorno!!! 🙂 fammi sapereee

  6. Loredana il said:

    Ciao Cristina, le mie rose sono in forno ora. Ieri mentre le arrotolavo ho pensato che, forse, c’è un passaggio sbagliato quando dici di fare le strisce di 3 cm dal lato più corto. Per non avere rotoloni ho diviso a metà le strisce comunque. La teglia che ho in forno sembra un prato di rosoni che sbocciano! Saranno sicuramente ottime. Grazie per la ricetta e per la tua bravura.

  7. vincenzo colace il said:

    ciao sono vincenzo, volevo chiedere ma quando dice stendere l’impasto intendi con il matterello, a mano o lo stendipasta? inoltre che spessore mi consigli?. grazie.
    Ps i miei figli amano la torta di mela ma queste tue rose sono superlative

    • creandosiimpara il said:

      ciao vincenzo, stendi pure con il mattarello nelle indicazioni gia’ date, prima in un rettangolo poi in strisce di tre cm di lato. vengono delle belle rose, se credi falle piu’ piccole,. grazie per i complimenti 🙂

  8. Daniela il said:

    Ho appena arrotolato le rose ma con difficoltà xchè l’impasto era veramente troppo morbido ho sbagliato qualcosa o deve essere così? Ho cercato di seguire le Vs istruzioni e l’impasto era ben incordato grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.