ricetta delle frittelle di mele profumate all’arancia

ricetta delle frittelle di mele profumate all’arancia

ricetta delle frittelle di mele profumate all'arancia

Le fritelle sono una cosa sublime, si sa, ma le frittelle alle mele sono tra tutte quelle che io preferisco. Morbide, delicate, con pochissima pasta e tanta mela, da infilare al dito quando ci vuoi giocare, insomma sono davvero irresistibili, persino per chi i dolci con le mele non le ama. Sono facilissime da fare, alla portata di tutti, pronte in un attimo, senza palle di farina da far addensare sul fuoco, senza lunghe lavorazioni con le uova da inserire una volta, ma una semplice pastella densa che si prepara velocemente in cui tuffare spesse fette di succosa mela per poi vederle dorare in olio bollente per un dessert a prova di bomba. Si sono fritte, lo so, non storcete il naso, un peccato di gola ogni tanto ci vuole, poi ci sono le mele che fanno bene e poi bisogna pur godere ogni tanto no? scegliete delle mele gialle succose e dolci così potrete limitare lo zucchero della pastella e per friggere io sconsiglio l’olio d’oliva, dal gusto troppo forte, ma optate per un buon olio di semi, o tuttalpiù un olio apposito per frittura che tiene bene la temperatura. Friggete poco per volta in modo da non abbassare troppo la temepratura dell’olio quando immergete una nuova frittella.

Mettiamoci al lavoro cn :
4 grosse mele
200 gr di farina
1 uovo
150 gr latte intero
pizzico di sale
pizzico di lievito vanigliato
scorza grattugiata di un’arancia
succo di limone
zucchero
olio per friggere
zucchero semolato

Laviamo e peliamo le mele. Togliamo il torsolo e tagliamole a fette spesse un paio di centimetri. Bagniamole con succo di limone per non farle annerire. In una ciotola capiente sbattiamo l’uovo con lo zucchero, uniamo il latte, la scorza dell’arancia , il sale e per ultimo la farina setacciata con il lievito mescolando molto bene per non far formare i grumi. Asciughiamo le fette di mela con la carta assorbente, passiamole nella pastella e tuffiamole in olio bollente girandole a metà cottura. Passiamo nello zucchero semolato e serviamo.
Seguite le mie ricette nella pagina facebook creando si impara!

Precedente arrotolato con pasta madre farcito Successivo calzoni fritti con pasta madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.