popovers con pasta madre

1477729_10201894878166238_1002905003_n
popovers con pasta madre

Ho letto nel web questa ricetta e non ho resistito…dovevo farla con le mie solite variazioni… il risultato è stato assolutamente piacevole. Non han nemmeno bisogno di lievitazione, quindi ti svegli, li impasti, li cuoci e la colazione è pronta. I popovers con pasta madre sono una sorta di panini ” americani” che in origine andrebbero senza lievito, ma ho provato a farli con della pasta madre per poter togliere delle uova, e devo dire che mi sono piaciuti molto di più, quindi ve li racconto..

Mettiamoci al lavoro con :

160 gr licoli rinfrescati la sera precedente

220 gr farina

250 gr latte di mandorla ( o il latte che preferite)

2 uova

pizzico di sale

( potete arricchire con 30 gr di farina di castagne come questi, o con del cacao o anche con delle erbe aromatiche o del formaggio grattugiato e se lo fate aggiungete 30 gr di latte in più)

Mescolate la pasta madre col latte di mandorla, quindi la farina, il sale , le uova e quindi eventuali ingredienti aggiuntivi. Formate un impasto piuttosto morbido che lasciate riposare giusto il tempo di scaldare il forno a 230° con gli stampi da muffin dentro. Facendo attenzione a non scottarvi buttate l’impasto negli stampi caldissimi riempiendoli per 3/4  e rimettete velocemente nel forno. Cuocete a 230° per 15 minuti, poi abbassate a 180° e terminate la cottura per altri 15-20 minuti. Mangiate ancora caldi con della buona confettura, del burro se vi va, o quello che vi piace.

Clicca mi piace in creando si impara

 

Precedente rose sfogliate salate Successivo pasta brisèe, ricetta base

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.