pitta che si gonfia con pasta madre

Questa pitta che si gonfia con pasta madre mi ha sempre intrigato, ma anche spaventato.. chissà perchè pensavo che a me non si sarebbe mai gonfiato..ed invece il risultato è decisamente migliore di qualsiasi mia aspettativa..facilissimo e buonissimo..diventa un pallone nel forno o fa delle grosse bolle in padella.. ma soprattutto mi son divertita un mondo a farlo e a vedere che si gonfiava.. provatelo!

Se non avete pasta madre fate un panetto con 8 gr LDB, 25 gr acqua e 50 gr farina che userete al posto della pasta madre quando avrà raddoppiato il volume.


  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:5 pani
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 80 g pasta madre
  • 250 g Farina 0
  • 100 g semola rimacinata
  • 180 ml Acqua
  • 10 g Olio extravergine d’oliva
  • 10 g Sale

Preparazione

  1. Impastiamo la pasta madre con le farine e l’acqua. Aggiungiamo il sale e l’olio e un filo d’acqua ancora se fosse necessario per formare un panetto che lasciamo riposare 4 ore. Lavoriamo l’impasto ancora qualche minuto e dividiamolo in 6 parti. Spianiamo ogni parte col mattarello formando dei dischi spessi mezzo cm. Cuociamo su padella rovente con un filo d’olio oppure, nel forno, scadiamo a 200° con la placca dentro. Mettiamo i dischi sulla placca bollente e cuociamo una decina di minuti. Spennelliamo con olio Evo.

     

Note

Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di creando si impara!

Clicca qui per tornare alla HOME!

Precedente crostata con crema al cioccolato Successivo Puncetti ricetta dolce del riciclo senza cottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.