patè di carciofi

patè di carciofi
patè di carciofi

 

 

 

 

 

patè di carciofi

Il patè di carciofi, è una salsa cremosa ideale per essere spalmata su crostini di pane abbrustoliti, da servire come antipasto.
In questo momento si trova la ” carciofina” gli ultimi carciofi della stagione ancora buoni e teneri, ad un costo abbastanza basso e ne dobbiamo approfittare per gustarceli al meglio.
Mettiamoci a lavoro con
6 carciofi medi
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
30 gr di mandorle pelate
1 spicchio di aglio
olio di oliva q.b.
prezzemolo e nipitella
succo di un limone
sale, pepe
crostini di pane per servire
Prepariamo subito il nostro patè di carciofi: mondiamo i carciofi, togliendo le foglie piu’ dure, i gambi e tagliando la calotta superiore.
Tuffiamoli in una ciotola colma di acqua dove avremo messo il succo di limone, affinchè non anneriscano. Riduciamoli a fettine.
In un’ ampia padella, mettiamo l’olio di oliva, l’aglio e facciamo rosolare, aggiungiamo i carciofi, il prezzemolo tritato e la nipitella, aggiustiamo di sale e di pepe e portiamo a cottura, circa una ventina di minuti, aggiungendo dell’acqua se necessario.
Lasciamo intiepidire.
Nel robot da cucina, riuniamo i carciofi cotti, il parmigiano, le mandorle ed un filo di olio e tritiamo il tutto, riducendo ad una crema liscia . Se fosse necessario, aggiungiamo un cucchiaio di acqua.
Serviamo su dei crostini di pane abbrustoliti per pochi minuti in forno.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente crescentine Successivo patè di asparagi e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.