Pastel de nata

Pastel de nata, un dolce portoghese a cui è impossibile resistere. Una ricetta antica, ma talmente buona che si è mantenuta immutabile negli anni. Una base di pasta sfoglia e una crema ricchissima , tutto cotto in forno. Da servire come fine pasto , ma vi assicuro che non resisterete in nessun momento della giornata. Dai cuocere negli stampi per muffin in alluminio che si trovano facilmente al supermercato, ma vanno benissimo anche in silicone , l’importante è ungerli per bene per farli staccare dopo la cottura senza romperli. Il pastel de nata è semplice da fare se la pasta sfoglia la comperiamo pronta, ma se volete farla qui la ricetta. Per una crema più ricca sostituite il latte con la panna.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:6
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g Pasta Sfoglia
  • 500 ml Latte
  • 6 Tuorli
  • 200 g Zucchero
  • 60 g Farina 00
  • 1/2 buccia di limone
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 cucchiaio Burro
  • 2 cucchiai Zucchero a velo

Preparazione

  1. Iniziamo preparando la crema. Mettiamo a scaldare 400 ml di latte intero. A parte lavoriamo i tuorli con lo zucchero, la farina e il latte rimasto. Uniamo la buccia di limone grattugiata e la cannella mescolando bene . Versiamo il composto nel latte caldo e sempre mescolando cuociamo fino a quando la crema non vela il cucchiaio . Facciamo raffreddare. Ricaviamo dei dischi di pasta sfoglia. Imburriamo stampi per muffin e foderiamoli con i dischi di sfoglia. Bucherelliamo il forno con na forchetta. Riempiamo le scodelline di sfoglia con la crema. Preriscaldiamo il forno statico a 200° e inforniamo per 15-20 minuti. Serviamo sia tiepidi che freddi con zucchero a velo!

Note

Precedente frittata al forno con ricotta e zucchine Successivo crema paradiso al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.