pasta biscotto leopardata

pasta biscotto leopardata

pasta biscotto leopardata

Dopo il rotolo farcito Melann ( guarda la ricetta qui) che sembra un lungo collo di giraffa oggi ho visto in televisione alla prova del cuoco questo rotolo leopardato e non ho resistito, appena finito di pranzare, coi bimbi, ci siamo messi all’opera e abbiamo sfornato, divertendoci, questo rotolo simpaticissimo, facile da preparare e davvero carino da vedere. E’una pasta biscotto che va arrotolata attorno ad una farcia cremosa e golosa, che sia spalmabile al cioccolato, panna, crema al mascarpone o a quello che più vi piace.
Mettiamoci al lavoro con
5 uova
120 gr zucchero
50 gr farina
pizzico di sale

cacao quanto basta

Rompiamo le uova e separiamo i tuorli dagli albumi. Montiamo i rossi con metà dello zucchero lavorandoli fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Montiamo gli albumi a neve fermissima con lo zucchero rimasto. Setacciamo la farina sui tuorli e mescoliamo delicatamente. Uniamo gli albumi poco per volta e il sale, lavorando piano dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Prendiamo 1/4 del composto e mescoliamolo a un po’ di cacao amaro, quanto basta ad avere un impasto beige. Con una tasca da pasticciere disegniamo delle macchie su una carta forno imburrata leggermente. Coloriamo un altro po’ di composto con più cacao, tanto da avere un composto scuro. Con un beccuccio stretto disegniamo il contorno delle macchie. Cuociamo su una leccarda a 180° per 3 minuti, sforniamo e copriamo il tutto con il composto rimasto.
dsc_0125
Spalmiamo bene per coprire tutta la superficie della leccarda ed inforniamo, sempre a 180°. Cuociamo per circa 15 minuti, ma verificate la cottura del rotolo con uno stecchino. Scaravoltiamo la pasta biscotto su un canovaccio pulito coperto di zucchero a velo e arrotoliamo subito. Lasciamo raffreddare nel canovaccio arrotolato, prima di srotolare e farcire . Una volta farcito avvolgiamolo con della pellicola e mettiamolo in frigo almeno un paio d’ore prima di servire.

Seguitemi in facebook!

Precedente Naan a lievitazione naturale Successivo risotto cremoso con porri a modo mio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.