pane farcito con salumi e formaggio

pane farcito con salumi e formaggio

 pane farcito con salumi e formaggi

Guardate che bellissima idea!!! Il pane farcito con salumi e formaggio è una ricetta rustica da proporre agli amici e fare un figurone!!

E’ necessario avere una bella pagnotta dalla forma rotonda, preparato almeno un paio di giorni prima, in modo che quando tagliamo le fette per farcirle, non si rovinano.
E’ anche una bella idea riciclo del pane non più freschissimo, di quei salumi e di quei formaggi che sono in frigo da qualche giorno e che andrebbero buttati.
Largo alla fantasia allora!!!! Potete mettere tutto ciò che volete!!!
Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 8-10 persone
1 pagnotta di pane dalla forma rotonda ( io ho usato la ricetta de il mio pane con lievito con lievito madre)

2 pomodori di media grandezza
2 mozzarelle
4 fette di prosciutto cotto
6 fette di salame
basilico, sale, olio d’oliva
Prepariamo gli ingredienti per il nostro pane farcito con salumi e formaggi: tagliamo la mozzarella a fettine e mettiamola in un colapasta a perdere la sua acqua.
Laviamo e tagliamo a fettine i nostri pomodori, saliamoli e condiamoli con l’olio d’ oliva. Mondiamo anche il basilico.
Prepariamo i salumi in un piattino in modo da avere tutto a portata di mano.
Con un coltello a seghetta, tagliamo il nostro pane a fette ( io ne ho fatte 12) ma senza arrivare in fondo, lasciando quindi la crosta sottostante attaccata, in modo che la pagnotta non si apra completamente.
Allarghiamo delicatamente le fette ed inseriamo i nostri ingredienti a piacere, come più ci piace alternando le fette, come se formassimo dei panini, di modo che quando andremo a tagliare ognuno avrà la sua porzione.

pane farcito con salumi e formaggio
Prendiamo due fogli di alluminio, stendiamoli su un piano sovrassellandoli, adagiamo sopra il nostro pane farcito, se volete potete legarlo con uno spago da cucina, se avete timore che perda la forma, ma non succederà, chiudiamo a caramella ed adagiamolo in una teglia.
Facciamo scaldare in forno a 200′, coprendolo con un altro foglio di alluminio per i primi 20′, dopodichè lo lasciamo scoperto per altri 15′ in modo che si formi una bella crosticina croccante.
Servitelo ben caldo!!!
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente panini dolci al cacao glassati Successivo treccia vegan con esuberi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.