Crea sito

pandoro vaniglia e cioccolato

Pandoro al cioccolato o pandoro classico? Da questa bellissima idea di Ale Titti nasce il mio pandoro vaniglia e cioccolato a lievitazione naturale, un incontro tra vaniglia e cacao all’insegna della morbidezza, da una piccola rivisitazione del mio pandoro semplice ( ricetta qui) che non mi delude mai. Se non avete pasta madre fate un panetto con 10 gr lievito di birra, 30 gr acqua, 60 farina e poco zucchero da utilizzare una volta che sarà raddoppiato di volume al posto della pasta madre.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

primo impasto

  • 90 g pasta madre rinfrescata 3 volte
  • 220 g farina W 350
  • 50 g Zucchero
  • 50 g Burro
  • 120 g uova intere
  • 20 g Acqua

secondo impasto

  • tutto primo impasto
  • 200 g farina W 350
  • 100 g Zucchero
  • 100 g Uova
  • 150 g Burro
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Vaniglia in polvere
  • 3 cucchiai Cacao amaro in polvere
  • 3 cucchiai Acqua

Preparazione

  1. Impastiamo la pasta madre con la farina e l’acqua. Aggiungiamo le uova e , quando sono state assorbite aggiungiamo lo zucchero e il burro. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio che facciamo lievitare tutta la notte in una ciotola coperta con pellicola. Al mattino dovrebbe essere triplicato, se non lo fosse aspettate che gonfi per bene. Prepariamo il secondo impasto mettendo nella planetaria il primo impasto e lavorandolo con la farina. Aggiungiamo un uovo alla volta, il pizzico di sale lo zucchero poco per volta e la vaniglia. Quando l’impasto sarà ben incordato aggiungiamo in due volte il burro freddo a tocchetti molto piccoli. Quando l’impasto sarà legato e liscio dividiamolo in due parti. Una parte la rimettiamo nella planetaria lavorandolo con cacao e acqua fino a riavere un impasto incordato.  Stendiamo con le mani l’impasto chiaro. stendiamo sopra l’impasto al cacao. Arrotoliamo formando in filone che avvolgiamo a chiocciola. Arrotondiamo per bene con le mani ottenendo una palla che mettiamo a lievitare in uno stampo per imburrato per pandoro.Copriamo con pellicola e mettiamo a lievitare in luogo tiepido fino a quando non arriverà quasi al bordo dello stampo. Cuociamo in forno statico a 170° per circa un’ora. Se la cupola tendesse a bruciarsi copritela con un foglio di alluminio. Lasciamo freddare per bene prima di sformare.

Note

Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di creando si impara. 

Clicca qui per tornare alla HOME!

2 Risposte a “pandoro vaniglia e cioccolato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.