pandoro sfogliato a lievitazione naturale

10822582_10204124558986865_187568330_n1621947_10204124539586380_2327122845391864224_npandoro sfogliato a lievitazione naturale

Finalmente son riuscita a trovare lo stampo per il pandoro dopo anni che volevo ma per un motivo o per l’altro non sono mai riuscita ad averlo.. e non son passate nemmeno 24 ore che già ho messo in cantiere questo capolavoro a forma di stella. Ho trovato quindi la ricetta delle sorelle Simili e l’ho adattata al mio licoli : nasce così ilmio pandoro sfogliato a lievitazione naturale.
Mettiamoci al lavoro con :
Lievitino
60 gr licoli ( o 90 gr pasta madre impastata con tuorlo, zucchero, 25 gr di acqua o latte e poi la farina del primo impasto la riduciamo a 190 Gr o lievitino con 10 gr LDB sciolti in 30 gr farina e 30 gr acqua)
1 tuorlo
1 cucchiaio di zucchero
1 IMPASTO
lievitino
220 gr farina 350 w
25 gr zucchero
30 gr burro
35 gr acqua
1 uovo
2 IMPASTO
1 impasto
200 gr farina 350w
100 gr zucchero
2 uova
pizzico di sale
Pizzico vaniglia in polvere
140 gr burro bavarese per sfogliare
Rinfreschiamo 3 volte il licoli prima di procedere. Prepariamo un lievitino con il licoli, lo zucchero e il tuorlo, mescolandoli bene e lasciandoli riposare un paio di ore. Impastiamo il composto ormai lievitato, con la farina e l’acqua. Aggiungiamo l’uovo e , quando è stato assorbito aggiungiamo lo zucchero e il burro. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio che facciamo lievitare tutta la notte in una ciotola coperta con pellicola. Al mattino dovrebbe essere raddoppiato, se non lo fosse aspettate il raddoppio. Prepariamo il secondo impasto mettendo nella planetaria il primo impasto e lavorandolo con la farina. Aggiungiamo un uovo alla volta, il pizzico di sale lo zucchero poco per volta e la vaniglia. Quando l’impasto sarà ben incordato mettiamolo al calduccio a lievitare 4 ore. Mettiamolo quindi in frigo 30 minuti. Stendiamo quindi la pasta formando un quadrato. Mettiamo sulla pasta il burro a tocchetti e pieghiamo gli angoli verso l’interno come nella foto sotto. Pieghiamo quindi a 3 come nella foto sotto, avvolgiamo con pellicola e mettiamo in frigo 20 minuti. Stendiamo e ripieghiamo a 3 nuovamente. Altro riposo in frigo e ultimo giro di pieghe a 3. Spennelliamo con del burro lo stampo, formiamo una palla con l’impasto e mettiamo a lievitare fino a quando la cupola del pandoro non uscirà appena dallo stampo. Scaldiamo il forno a 200° ventilato. Inforniamo , abbassiamo a 160° e cuociamo per 40 minuti circa. Se si scurisse troppo sulla superficie coprite con un foglio di alluminio.

Seguici su facebook

10749153_10203995864449582_413270273_n

12 Risposte a “pandoro sfogliato a lievitazione naturale”

  1. Buongiorno! Non vedo l’ora di provare a fare il pandoro!! Vedo che nel sito c’è anche un altra ricetta, quella del pandoro classico. Ché differenza c’è tra una e l’altra? A parte del procedimento o proporzioni, nel risultato? E qual è la misura dello stampo per questa ricetta? Grazie!

    1. ciao silvana, sono entrambi sfogliati, ma ricette diverse, una è mia e l’altra di franci.. la dose è per lo stampo da 1 kg 🙂

        1. Un altra domanda, per rinfrescare il licoli x 3 volte, come mi regolo con i tempi. Più volte nello stesso giorno una volta raddoppiato? e poi inizio con la ricetta? O rinfresco in diversi giorni? O rinfresco x 3 volte il giorno prima e preparo il pandoro il giorno successivo? Grazie!

          1. se fai quello di francesca, l’ultimo pubblicato, vedo che lei comincia con il lievito verso le 18.00, 19.00 circa quindi credo che tu ce la faccia a fare tre rinfreschi ravvicinati nell’arco di un giorno. comunque il lievito deve essere bello attivo, rinfresca anche nei giorni precedenti, anche una volta al giorno.
            se fai il mio, io inizio al mattino alle 11.00, per cui rinfrescherai il giorno prima per tre volte consecutive, al mattino prima di iniziare ne rifai un altro.

  2. Complimenti! Vorrei provare i vostri pandori ma no vorrei fare la sfogliatura, posso aggiungere il burro nel 2 impasto poco per volta? Potreste mettere il peso delle uova?

  3. Ciao, mi sono decisa a fare questo sfogliato che a quanto pare è quello di Francesca, giusto? Cmq vorrei aggiungere l’aroma pandoro preparato da me ( 20gr di miele, vaniglia , arancia, limone)e 25gr di cioccolato bianco fuso con un pò di burro. Posso farlo? Se si quando potrei aggiungerli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.