pancarrè integrale, ricetta lievitata

pancarrè integrale

pancarrè integrale

Ecco la nuova versione del mio pancarrè che tanto ha avuto successo: il pancarrè integrale. soffice e saporito, si accompagna bene con il dolce ed il salato.
Per chi ha pm solida: 150 gr di pm solida e toglieremo 50 gr di farina dal totale.
per chi volesse farlo con lievito di birra: preparate un lievitino con 50 gr di farina 0, 50 gr diacqua e 10 gr di ldb fresco. Aspettare il raddoppio e procedere da ricetta.

Mettiamoci a lavoro con
350 gr di farina integrale ( Molino Rossetto)
150 gr di farina manitoba
100 gr di lievito madre liquido rinfrescato
360 gr di latte
80 gr di burro moebido
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di sale
Prepariamo l’impasto del nostro pancarrè integrale: nella planetaria, riuniamo il lievito con il latte ed il miele, facciamo sciogliere.
Aggiungiamo la farina integrale, setacciata con la farina manitoba, lavoriamo fino a che otterremo un impasto liscio e levigato, aggiungiamo ora il sale.
Incorporiamo il burro morbido a piccole dosi, facendo attenzione a non perdere l’incordatura dell’impasto.
Ribaltiamo la massa sull’asse leggermente infarinata, raccogliamolo a palla e facciamo riposare per circa 20’coperto da una ciotola.
Facciamo il solito giro di pieghe a libro, per tre volte, facendo riposare sempre coperto a campane, con intervalli di 20′.
Io a questo punto, l’ho riposto in frigorifero per una notte, in una ciotola, per questioni di tempo.
Se facciamo una lievitazione a t.a. lasciamolo per circa 5 ore.
Al mattino, tiriamo fuori l’impasto, lasciamo acclimatare, ribaltiamo sull’asse, sgonfiamolo un po’ e formiamo un rotolo di circa 30 cm di misura e riponiamolo a lievitare in uno stampo da plum cake di misura per altre 4-5 ore, fino al raddoppio.
L’impasto deve arrivare all’orlo dello stampo.
Inforniamo a 180′ per circa 30′-35′.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente buchteln al cacao Successivo margherita di pan brioche

6 commenti su “pancarrè integrale, ricetta lievitata

    • creandosiimpara il said:

      ciao amelia, no niente zucchero, solo un cucchiaino di miele per aiutare la lievitazione. è un impasto neutro che va bene sia con il dolce che con il salato

  1. ERIKA il said:

    Ciao,
    ho appena scoperto di essere intollerante a frumento, lievito chimico e cioccolato.
    Volevo fare il pan carrè con il farro (potrei mangiare farro, avena, orzo, riso e mais). posso usare secondo te questa ricetta e sostituire le farine con solo farro?
    Grazie

    • creandosiimpara il said:

      certo che si, stai solo un po’ piu indietro con l’idratazione e se vedi che assorbe bene ne aggiungi poca per volta… ogni farina assorbe in modo diverso 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.