minestra o zuppa del contadino

minestra o zuppa del contadino
minestra o zuppa del contadino

minestra o zuppa del contadino

La minestra o zuppa del contadino, era la minestra di verdure che mia mamma ci preparava spesso.
Ricordo che quando ero piccolina, io abitavo in campagna e non avevamo un gran che! mia mamma andava nel grande orto e raccoglieva tutte le verdure che trovava, in pratica erano più odori che altro, soprattutto in questo periodo dell’ anno, e ci faceva questi bei pentoloni di minestrone; una volta metteva la pastina, una volta il riso, oppure preparava delle grandi ciotole con pane raffermo dopodichè ci versava sopra tutto il minestrone e veniva una grande zuppa. A voi la scelta adesso!!!

Ma vediamo come la preparava..
mettiamoci a lavoro con ingredienti per 6-8 persone
4 patate grandi
4 carote
1 cipolla
2 costole di sedano
basilico e prezzemolo q.b
400 gr di zucca
un mazzetto di bietoline fresche
200 gr di fagioli borlotti secchi
7-8 pomodorini pachino
300-350 gr di riso per minestre
4 cucchiai di olio di oliva
sale
Prepariamo subito la nostra minestra o zuppa del contadino: la sera prima, mettiamo i fagioli borlotti secchi in una ciotola con abbondante acqua.
Sbucciamo le patate, le carote, la cipolla e la zucca. Laviamo tutte le verdure e gli odori. Riduciamo a pezzetti piccoli la cipolla, il sedano, il prezzemolo ed il basilico. Facciamole andare in una capiente pentola con l’ olio di oliva. Nel frattempo riduciamo a dadini piccoli, le patate, la zucca, le carote, le bietoline, dopodichè uniamole al soffritto preparato. Uniamo anche i pomodorini ed i fagioli borlotti. Saliamo. Copriamo con abbondante acqua, deve ricoprire le verdure e facciamole bollire per circa 20′, con il coperchio. A questo punto mettiamo anche il riso, aggiungiamo ancora acqua se necessario, mescoliamo e portiamo a cottura. Aggiustiamo di sale e serviamo subito calda e fumante la nostra minestra o zuppa del contadino, aggiungendo un filo di olio di oliva se gradito su ogni piatto. Se preferite preparare una buona zuppo con il pane raffermo: fate a fettine circa 400 gr di pane raffermo ed adagiamole un terzo in una pirofila, versiamo sopra un terzo di zuppa e continuiamo con il pane e zuppa fino a che non avremo terminato gli ingredienti. Buonissima sia calda che fredda!!!
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente preparato per risotto di zucca Successivo crostata cocco e nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.