marmellata di cipolle piccante

marmellata di cipolle piccante
marmellata di cipolle piccante

marmellata di cipolle piccante

La marmellata di cipolle piccante, è una salsa preparata con cipolla di tropea per accompagnare i formaggi che serviremo in un antipasto. E’ una conserva dal sapore intenso e molto particolare, che mi ha sorpresa. Offritela ai vostri ospiti e lasciateli di stucco!!!
Mettiamoci a lavoro con
1 kg di cipolle di tropea
300 gr di zucchero di canna
1 foglia di alloro
100 ml di vino bianco secco
50 ml di aceto bianco
1 peperoncino
1 cucchiaino di sale
Prepariamo subito la nostra marmellata di cipolle piccante: sbucciamo le cipolle, laviamole e tagliamole a pezzettini. Riuniamole in un tegame, aggiungiamo lo zucchero di canna, il vino, l’aceto, l’alloro, il peperoncino ed il sale. Mescoliamo e lasciamo macerare per un paio di ore, mescolando ogni tanto.
Nel frattempo recuperiamo qualche barattolino, con coperchio, sterilizziamoli a bagnomaria per 20′, scoliamoli, lasciamoli capovolti in una canovaccio affinchè si asciughino bene.
Mettiamo il tegame sul fuoco, eliminiamo l’alloro e lasciamo cuocere per circa un’ ora, fino a che si sarà formata una bella crema, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
Riempiamo i nostri barattolini e sterilizziamoli per circa 30′ a bagnomaria. Si conserva in luogo fresco ed asciutto per circa 6 mesi.
Servitela accompagnandola con dei formaggi freschi e stagionati dopo almeno un mese in modo che la marmellata di cipolle piccante abbia riposato e sprigioni tutto il suo sapore.
Clicca mi piace in Creando si impara!!

Precedente orzo perlato con verdure fresche Successivo spatzli integrali senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.