Crea sito

lingue di Procida

Le lingue di Procida o lingue di bue sono un dolce furbissimo oltre che super buono. Procida, un isola campana nella provincia di Napoli produce ottimi limoni, i limoni con cui si produce un ottima crema pasticcera aromatizzata appunto con questo agrume dal colore dell’oro. Con questa vellutata e fantastica crema si farciscono due ovali di pasta sfoglia che, nelle migliori pasticcerie viene ovviamente prodotta, ma che noi possiamo tranquillamente acquistare già pronta. Capite bene che, saltando la preparazione della pasta sfoglia, che è piuttosto complicata, il resto risulta semplicissimo e veloce, Vediamo quindi come preparare con facilità le lingue di Procida nella nostra cucina.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 pezzi
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

per la crema

  • 250 mllatte
  • 30 gFarina 00
  • 80 gZucchero
  • 2tuorli
  • 1Scorza di limone

altro

  • 1 rotoloPasta Sfoglia rettangolare
  • 1/4 bicchiereLatte
  • 4 cucchiaiZucchero

Preparazione delle lingue di procida

  1. Prepariamo la crema pasticcera: mettiamo a scaldare 200 ml di latte. Se volete una crema più ricca potete sostituire metà latte con la panna fresca on zuccherata.

  2. A parte lavoriamo i tuorli con lo zucchero e la farina aiutandoci con il resto del latte freddo, mescolando per ottenere una sorta di pastella senza grumi. Quando il latte sarà caldo versiamo il composto. Aggiungiamo la scorza di limone ( biologico e ben lavato) e cuociamo sempre mescolando fino ad ottenere una crema liscia e densa. Lasciamo raffreddare.

  3. Srotoliamo la pasta sfoglia e su un cartoncino disegniamo un ovale che ricorda appunto una lingua. Io da un rotolo ricavo 8 ovali . Ritagliamo quindi la pasta sfoglia aiutandoci con la formina di cartone . Su metà delle lungue mettiamo un cucchiaio di crema pasticcera e chiudiamo con l’altra metà delle lingue di pasta sfoglia sigillando bene i bordi per non far uscire il ripieno. Preriscaldiamo il forno statico a 200°. Spennelliamo ogni dolcetto con il latte, cospargiamo con zucchero semolato e inforniamo per circa 15-20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.