la ciambella di papà

La ciambella di papà è una ciambella che il mio papà faceva sempre quando ero piccola. É una di quelle ciambelle la cui ricetta si trovava in quei vecchissimi ricettari Bertolini, quelli di poche pagine che non so nemmeno come si otteneva, ma tant’ è che ieri sistemando l’armadio mi è volato per terra questo piccolo plico di fogli ingialliti e macchiati di uovo con la piccola Mariarosa ed è come se sentissi il profumo di quella ciambella che ho tanto amato nella sua semplicità. Fruste alla mano ho messo mio figlio all’opera e il profumo in poco tempo ha inondato casa.

Perfetta per colazione è la tipica ciambella da inzuppo, semplice, genuina, senza tante pretese se non quella di portare alla mente i vecchi sapori dell’ infanzia di molti di noi. La ciambella di papà resterà sempre un dolce straordinario, almeno a casa mia.
Se ami le ciambelle leggi le ricette che seguono!
ciambella caffèlatte
ciambella allo yogurt e gocce di cioccolato
ciambella soffice alla ricotta e noci
ciambella nuvola nene
ciambella della nonna
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 Uova
500 g Farina 00
200 g Zucchero
125 g Burro o olio di semi
220 ml Latte
1 pizzico Sale
1 Scorza di limone (o estratto di vaniglia)
1 bustina Lievito in polvere per dolci

Strumenti per la preparazione della ciambella di papà

Questo post contiene link di affiliazione.

Preparazione della ciambella di papà

Montiamo le uova con lo zucchero fino a quando non saranno chiare e spumosissime. Uniamo la farina setacciata con il lievito alternandola al latte e al burro fuso e lasciato intiepidire .

Mescoliamo molto bene e terminiamo con la scorza grattugiata del limone ( o un cucchiaino di estratto di vaniglia) e il sale. Lavoriamo il composto fino a renderlo omogeneo e aggiungendo un filo di latte se risultasse troppo compatto.

Versiamo in uno stampo per ciambelle imburrato e cuociamo in forno statico a 180° per circa 40 minuti, facendo comunque la prova stecchino. Lasciamo raffreddare prima di sformare.

conservazione

Possiamo conservare qualche giorno la ciambella di papà sotto una campana di vetro o un contenitore per torte.

I miei canali social

Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di creando si impara!

Segui anche la mia pagina instagram!

Vieni a trovarmi anche in pinterest!

Qui mi trovi in TikTok

Questo è il mio canale you tube

Clicca qui per tornare alla HOME e leggere le mie ultime ricette!

3,9 / 5
Grazie per aver votato!

7 Risposte a “la ciambella di papà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.