Crea sito

Kurtoskalacs con pasta madre

Kurtoskalacs con pasta madre DSC_1305

I kurtoskalacs con pasta madre sono un dolce tipico di Budapest di cui mi sono innamorata a prima vista e che ho trovato divinamente buono. Io li ho accompagnati a marmellate, ma si dovrebbero rispennellare con burro e rotolarli in granella di nocciole, altro zucchero, granella di cioccolato, insomma quello che vi viene in mente. L’idea l’ho presa da un bellissimo blog, habemus pappam, e l’ho riadattata a mio gusto.

Se no avete pasta madre fate un panetto con 10 gr lievito di birra, 30 gr acqua, 90 gr farina e poco zucchero da usare al posto della pasta madre quando sarà raddoppiato.
Mettiamoci al lavoro con :
100 gr psta madre
500 gr farina 0
250 gr latte
3 tuorli
50 gr burro
3 cucchiai di zucchero
scorza di limone grattugiata
pizzico di sale
burro fuso e zucchero per spennellare
Impastiamo la pasta madre con farina e latte. Aggiungiamo un tuorlo alla volta, il burro lavorato a crema con lo zucchero, la scorza di limone e il sale. Si formerà un panetto liscio che facciamo lievitare circa 4 ore. Con queste dosi ne vengono 4 quindi dividiamo l’impasto in 4 parti e stendiamole dello spessore di mezzo cm. Rivestiamo 2 mattarelli con alluminio e poi con carta forno, che ho bagnato per farla aderire meglio. Spennelliamoli con burro fuso. Ritagliamo il disco come nella foto. Si formerà una striscia che avvolgiamo attorno al mattarello come per formare i classici cannoli.DSC_1258

 

DSC_1259 DSC_1260Spennelliamo ancora con burro e passiamo nello zucchero semolato. Mettiamo a cuocere sulla leccarda facendo in modo che stiano sollevati a 180° per circa 15 minuti girandoli a metà cottura. DSC_1262Lasciamo raffreddare e sfiliamo.

2 Risposte a “Kurtoskalacs con pasta madre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.