Graffe con patate salate

Graffe con patate salate

Graffe con patate salate

Avete mai pensato di fare le graffe con patate salate? Ho voluto provarle tanto mi stuzzicavano l’idea e devo dire che sono veramente ottime. Io ho messo nell’impasto del formaggio e del prosciutto cotto, ma sono sicura che vengono buonissime anche con altri ripieni e spezie!!!
Mettiamoci a lavoro con
400gr di farina 0
160 gr di lievito madre liquido rinfrescato
200gr di patate lesse, schiacciate
50gr di burro morbido
80gr di latte tiepido
2 uova
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
100gr di caciotta
100gr di prosciutto cotto
origano
Prepariamo l’impasto delle nostre graffe con patate salate: in una ciotola riuniamo la farina, con le patate lesse già schiacciate, lo zucchero, il latte tiepido dove faremo sciogliere il nostro lievito madre e diamo una prima mescolata. Aggiungiamo le uova ed il burro morbido che faremo incorporare molto bene impastando energicamente. Riapriamo la nostra pasta lavorata e uniamo il sale, la caciotta e il prosciutto cotto a cubetti ed una spolverata di origano. Rilavoriamo ancora l’impasto per amalgamare tutti gli ingredienti, fino ad ottenere una palla liscia e levigata, aggiungendo poca farina se necessario.

impasto delle graffe

Mettiamo il nostro impasto in una ciotola coperta, a lievitare al calduccio, per circa 6 ore.
Passato questo tempo, avremo una massa ben lievitata. Mettiamola sull’asse infarinata e con il mattarello, stendiamola in una sfoglia alta circa 8mm di spessore e con un taglia biscotti rotondo, ricaviamo le forme delle nostre graffe salate. Al centro toglieremo la pasta in eccesso con un bicchierino, o con un taglia biscotti di dimensioni più piccole, per creare così il tipico foro centrale.

impasto graffe

Lasciamo lievitare nuovamente per circa 4 ore: alcune le ho messe in una teglia con carta forno perché volevo provarle al forno, le altre le ho lasciate direttamente sull’asse coperte.
A questo punto accendiamo il forno a 180′ e cuociamo quelle in teglia per circa 15′-20′. A parte prepariamo una padella con abbondante olio di semi di arachide e quando ha raggiunto la giusta temperatura, friggiamo anche le altre, che faremo dorare per pochi minuti. Scoliamo su un piatto con della carta da cucina per togliere l’unto in eccesso.
Serviamo le nostre graffe con patate salate, caldissime.

Visitate anche la nostra pagina Creando si impara !

Precedente raccolta dolci vegan in pdf Successivo pasta frolla vegan

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.