Crea sito

fusilli con crema di pomodori secchi

Un primo piatto che più rapido non si può , i fusilli con crema di pomodori secchi sono una furbata buonissima. Il tempo per preparare il sugo è decisamente inferiore al tempo per cuocere la pasta, ma il risultato è strepitoso e super cremoso. pochissimi ingredienti, a crudo , un frullatore ed è pronto in tavola. Io adoro i pomodori secchi sott’olio, ma possiamo prendere anche i ponodori secchi sfusi, basterà rinvenirli qualche minuto in acqua e poi asciugarli per bene. Vengonono buonissimi anche gli spaghettoni che avvolti in questa cremina facile e saporitissima conquisteranno tutti. Vediamo allora come preparare i fusilli con crema di pomodori secchi.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gFusilli
  • 100 gPomodori secchi sott’olio
  • 120 gphiladelphia
  • 3 cucchiaiLatte
  • 1 spicchioaglio ( facoltativo)
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Tritatutto

Preparazione

  1. Mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Quando bolle buttiamo la pasta e mescoliamo.

  2. A parte in un frullatore mettiamo i pomodori secchi sgocciolati e uno spicchio d’aglio, se vi piace, ma possiamo anche ometterlo. Uniamo il philadelphia e il latte continuando a frullare fino ad ottenere una crema. Anche se restasse qualche pezzetto di pomodoro secco non è un problema, anzi rende più saporito il piatto.

  3. Scoliamo i fusilli tenendo da parte un paio di cucchiai di acqua di cottura che potrebbero servire se la pasta restasse troppo asciutta. Mescoliamo i fusilli con la crema di pomodori secchi, aggiungendo l’olio extravergine d’oliva e la crema di pomodori secchi. Valutiamo ora se aggiungere l’acqua messa da parte. Mescoliamo ancora e serviamo subito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.