Crea sito

frittelle di carnevale

Le frittelle di carnevale sono delle frittelle che non possono mancare nella tavola delle feste quando coriandoli e le stelle filanti colorano le città . Di facile realizzazione, le frittelle di carnevale hanno l’unica controindicazione : una tira l’altra, golose, dolci e troppo buone. Basta un cucchiaio, una terrina e una pentola piena di olio bollente per ottenere questi piccoli bocconi di bontà, deliziosi, da arricchire se preferite con una manciata di uvetta ammollata nel rum, che io ho omesso perchè non tutti i famiglia la amano. L’importante per una buona riuscita di queste frittelle, ma sempre per ottenere un buon fritto, è friggere in olio profondo, ben caldo e un olio di semi o un olio per friggere che ha un punto di fumo più alto rispetto ad un olio di oliva che risulta anche un po’ invadente nel gusto. Non vi resta che armarvi di cucchiaio e vediamo insieme come preparare queste frittelle di carnevale.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 2Uova
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 150 mlLatte
  • 20 mlgrappa o rum
  • 1Scorza d’arancia
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinalievito per dolci
  • 1 lolio per friggere

Strumenti

  • Terrina
  • Cucchiaio

Preparazione delle frittelle di carnevale

  1. Iniziamo a preparare le frittelle di carnevale : in una terrina setacciamo la farina con il lievito. A parte sbattiamo leggermente le uova con una forchetta. mescoliamole al latte. Aggiungiamo le uova alla farina e uniamo lo zucchero. Mescoliamo bene.

  2. Profumiamo la pastella con il rum la scorza grattugiata dell’arancia, facendo attenzione che sia non trattata e ben pulita. aggiungiamo un pizzico di sale e amalgamiamo il tutto.

  3. Mettiamo a scaldare l’olio in una pentola. deve arrivare alla temperatura di 175° . Se non avete un termometro basterà mettere uno stuzzicadenti nell’olio e, se si formeranno le bollicine attorno, sarà pronto. Aiutandoci con 2 cucchiai o un cucchiaio e le mani facciamo delle palline che buttiamo direttamente nell’olio. Friggiamo un paio di minuti, dovranno diventare ben dorate. Scoliamole su carta assorbente, facciamo rotolare nello zucchero semolato e serviamo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.