focaccine soffici alle olive con pasta madre

focaccine soffici alle olive con pasta madre

Sofficissime e golosissime le focaccine soffici alle olive con pasta madre sono perfette per chi desidera una merenda salata anzi che dolce, sono ideali come spezza fame, sono ottime da tagliare e farcire con salumi e formaggi. I miei bimbi adorano sbocconcellarle mentre aspettano che il pranzo o la cena siano pronti o portarle a scuola invece di merendine o crackers.

Se non avete pasta madre fate un panetto con 12 gr di lievito di birra, 60 g acqua, 120 gr farina e poco zucchero da utilizzare al posto della pasta madre quando sarà raddoppiato di volume. Se usate Li. Co. Li usatene 120 gr e aggiungete 60 gr di farina a quella prevista. Se non avete dell’origano fresco, usate quello secco, andrà bene lo stesso.

focaccine soffici alle olive con pasta madre

Mettiamoci al lavoro con :
180 gr pasta madre rinfrescata
800 gr farina tipo 0
1 patata lessata
200 ml latte
250 ml acqua
80 gr Olio extravergine d’oliva
mezzo cucchiaio di zucchero
15 gr sale
una 30 di olive verdi denocciolate
olio extravergine d’oliva
Impastiamo la pasta madre con la farina, la patata lessa schiacciata, lo zucchero, il latte e l’acqua. Quando i liquidi saranno stati assorbiti uniamo l’olio, il sale e lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico che mettiamo a lievitare in un contenitore chiuso fino al raddoppio del suo volume. Ribaltiamo l’impasto su un piano da lavoro infarinato.
A questo punto possiamo o stendere l’impasto lasciandolo spesso un cm e con un coppapasta ricavare dei dischi che mettiamo a lievitare su una leccarda rivestita di carta forno, oppure ricaviamo una ventina di panetti che stendiamo con le mani dando la forma di disco. Anche in questo secondo caso mettiamo a lievitare su una leccarda fino al raddoppio.
Affondiamo qualche oliva su ogni focaccina, condiamo con un filo d’olio extravergine d’oliva e cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di crenado si impara!

Precedente cheese cake autunnale con fichi e cioccolato Successivo torta dream Ernst Knam

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.