focaccia semintegrale

focaccia semintegrale

focaccia semintegrale

La focaccia semintegrale, buona, soffice e profumata al rosmarino…
Gustiamola semplicemente per assaporarne tutto il suo sapore, dato anche dalla farina integrale, ma farciamola pure con tante cose buone come affettati e formaggi, pomodoro ed insalata per una buona e sana merenda.
Io l’ ho fatta con il mio amato lievito madre, ma voi potete usare anche il lievito di birra, di cui vi lascio le dosi….(preparate un lievitino con 75gr di farina e 75 gr di acqua dove sbriciolerete 10gr di lievito di birra fresco, usate al raddoppio e procede con gli altri ingredienti.( In teoria questo sostituira’ il lievito madre)
Mettiamoci a lavoro con
700gr di farina 0
300gr di farina integrale
720gr di acqua
150 gr di lievito madre liquido rinfrescato
8 cucchiai di olio d’oliva
1 cucchiaio di miele
2 cucchiaini di sale
rosmarino, sale grosso
Prepariamo l’impasto della nostra focaccia semintegrale: mettiamo nell’impastatrice, ma si puo’ lavorare direttamente in una ciotola, la farina 0 e la farina semintegrale, aggiungiamo meta’ acqua dove faremo sciogliere il lievito madre, il miele e cominciamo ad impastare. Quando avremo una massa un po’ grossolana aggiungiamo l’acqua rimasta, l’olio, piano piano e lavoriamo per circa 10′. Aggiungiamo il sale e continuiamo ad impastare ancora per 5′, L’impasto si presentera’ molto morbido, ma è cosi’ che deve essere. Ribaltiamo sull’asse infarinata e con un tarocco o una spatolina in metallo, portiamo l’impasto al centro premendo, raccogliendolo piano piano in una palla.

Lasciamo riposare la focaccia semintegrale, per circa mezz’ora, coperta con una ciotola rovesciata, a campana, e ripetiamo altre due volte questo tipo di pieghe lasciando riposare ogni volta la pasta. Riponiamo l’impasto in una ciotola chiusa con coperchio e mettiamo in frigo per 18 ore.
Passato questo tempo, la nostra focaccia si presentera’ ben lievitata; la toglieremo dal frigo e la lasceremo a temperatura ambiente per circa un’ ora.
Ribaltiamo nuovamente sull’asse leggermente infarinata, tagliamo l’intera massa in due parti e trasferiamo in due teglie unte di olio d’oliva, della grandezza circa di 38x28cm, (le mie sono di questa misura), cercando di stenderle con le mani, delicatamente.
Irroriamo la focaccia semintegrale ancora con un po’ di olio d’oliva, copriamo con un canovaccio e mettiamo a lievitare nuovamente per circa 2-3 ore o fino a che non vedrete che sulla superficie si saranno formate le bolle.
Accendiamo il forno a 230′, cospargiamo la focaccia di sale grosso e rosmarino, inforniamo per circa 25′, abbassando il forno a 200′ dopo i primi 10’… La focaccia semintegrale è pronta quando sarà dorata in superficie.
Clicca mi piace sulla  pagina Creando si impara !

Precedente bignè all'olio d'oliva Successivo profiteroles di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.