filoni all’olio d’oliva con pasta madre

filoni all'olio d'oliva con pasta madre
I filoni all’olio d’oliva con pasta madre sono dei filoni ultrasoffici preparati con un mix di farine 0 e 1 per chi ama il pane morbido, perfetto per fare la scarpetta o per preparare favolosi sandwich. Se non avete pasta madre fate un panetto con 15 gr lievito di birra, 70 gr acqua e 140 di farina con una punta di zucchero da far impastare e raddoppiare prima di usarla al posto della pasta madre. Se avete licoli usatene 140 gr e aggiungete 70 gr di farina alla farina prevista dalla ricetta.
Mettiamoci al lavoro con :
210 gr lievito madre
400 gr farina 0
400 gr farina tipo 1
1 cucchiaio di miele
500 ml acqua
8 cucchiai olio evo
20 gr sale
5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

5 cucchiai d’acqua
Impastiamo la pasta madre con le farine setacciate e l’acqua. Quando l’impasto sarà legato uniamo il miele, l’olio d’oliva e il sale. Lavoriamo fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea che chiudiamo in un contenitore e facciamo lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa 4 ore. Tenete il contenitore in un luogo tiepido, non troppo caldo. Ribaltiamo la pasta su un piano da lavoro e sgonfiamola. Dividiamola a metà e stendiamo con le mani ogni parte formando un rettangolo che avvolgiamo su se stesso formando i due filoni. Emulsioniamo l’olio e l’acqua agitando bene in un contenitore. Spennelliamo con l’emulsione di acqua e olio e mettiamoli a lievitare su una leccarda rivestita di carta forno fino al raddoppio. Ci vorranno circa 3 ore. Pratichiamo con la lametta dei tagli obliqui, rispennelliamo i filoni con l’emulsione rimasta e cuociamo a 180° per circa 25 minuti. Lasciamo raffreddare e serviamo tagliato a fette. Se avanzate del pane è perfetto per essere tostato su una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva o magari tagliarla a cubetti e biscottatelo in forno per arricchire passati di verdure o vellutate.
se vi piacciono le mie ricette seguitemi in facebook!

Precedente mousse di cioccolato fondente agli albumi Successivo rose di sfoglia alle zucchine e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.