filoncini di pane con farina kamut

filoncini di pane con farina kamut

filoncini di pane con farina kamut

Ecco i filoncini di pane con farina kamut !!! Panini fragranti e saporiti, ottimi da farcire per i nostri pic nic, ideali da portare in spiaggia e non solo.
Veloci e semplici da fare, saranno un altro must in casa mia!!!! Provateli anche voi!!!!
Per chi ha pasta madre solida: 120 gr di pm solida e togliera’ 40 gr di farina dal totale.
Per chi volesse farli con lievito di birra: preparate un lievitino con 40 gr di farina 0, 40 gr di acqua e 12 gr di ldb fresco. Aspettate il raddoppio e procedete da ricetta.

Mettiamoci a lavoro con
400 gr di farina kamut
250 gr di acqua
80 gr di lievito madre liquido rinfrescato e raddoppiato
8 gr di sale
1 cucchiaino di miele
2 cucchiai di olio d’ oliva
Prepariamo i nostri filoncini di pane con farina kamut: nella ciotola della planetaria, riuniamo la farina con l’acqua. Mescoliamo in modo grossolano, copriamo la ciotola e facciamo riposare per 30′ ( autolisi).
Accendiamo la macchina e lavoriamo per circa un minuto il composto.
Aggiungiamo il lievito madre ed il miele e lavoriamo bene per circa 5’ottenendo una massa liscia, levigata e ben incordata. Mettiamo il sale, uniamo l’olio a filo e facciamo assorbire bene.
Ribaltiamo il nostro impasto sull’asse leggermente infarinata, facciamo un giro di pieghe a tre, formiamo una palla e lasciamo riposare per 30′, coperto da una ciotola (a campana).
Ripetiamo le pieghe per altre due volte, coprendo a campana ogni volta.
Dividiamo subito l’impasto in tre parti di circa 250 gr ognuna, formiamo delle palline, pirliamole e mettiamo a lievitare in una teglia ben infarinata, abbastanza distanziate l’una dall’ altra perchè cresceranno molto. Infariniamo anche la superficie e mettiamo a lievitare per circa 4 ore, o fino al raddoppio, in un luogo caldo, coperto con un canovaccio.
A lievitazione avvenuta, sgonfiamo leggermente l’impasto, formando dei quadrati di circa 40×40 cm.
Arrotoliamo, formando i nostri filoncini di pane con farina kamut, che rimetteremo a lievitare per altre 2 ore, direttamente nella teglia dove li andremo a cuocere, sempre infarinando la base e la superficie.
Accendiamo il forno, statico, a 240′, mettiamo un pentolino di acqua per creare vapore, raggiunta la temperatura, pratichiamo dei tagli obliqui con una lametta ed introduciamo i nostri filoncini.
Abbassiamo il forno a 200′ dopo 10′, togliamo il pentolino dell’acqua e proseguiamo la cottura per altri 20′-25′, fino a doratura, gli ultimi 5′ cuociamo con lo sportello del forno semiaperto ( a spiffero).
Togliamo i filoncini di pane con farina kamut dalla teglia e lasciamo raffreddare direttamente sulla griglia del forno che lasceremo sempre semiaperto.
Farciamo a piacere.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente fior di pizza Successivo frittelle salate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.