dorayki alla nutella con esubero di pasta madre

dorayki alla nutella con esubero di pasta madre
dorayki alla nutella con esubero di pasta madre

Chi non guardava Doraemon da piccolo? un cartone famosissimo degli anni 80 che poi han rivisto anche i miei figli. E quanti dorayki mangiavano? In realatà al loro interno non ci sarebbe stata nutella, ma una crema di fagioli rossi, ma rivediamola in versione occidentale e optiamo per la classica nutella o qualsiasi altra crema spalmabile al cioccolato voi vogliate usare. I dorayki sono delle frittelline, senza grassi aggiunti molto simili ai pan cake, e come i pan cake io li ho fatti. Ho usato esubero di pasta madre, ma se voi non avete questo prezioso ingrediente mettete un paio di grammi di lievito di birra. 15 gr di acqua e 30 gr di farina in più. Io ho Usato una padella antiaderente davvero buona, non ho nemmeno dovuto ungerla per farli, se la vostra invece ” zoppica ” un po’, una piccola noce di butto per ogni dose di dorayki sarà più che sufficiente.
Mettiamoci al lavoro con .
50 gr esubero di pasta madre
2 uova
60 gr zucchero
1 cucchiaio di miele
130 g di farina 00
50 ml di acqua
Nutella
Sbattiamo le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose. Aggiungiamo la farina, la pasta madre, l’acqua, e il miele e lavoriamo qualche minuto con le fruste. Potete aromatizzare con un pizzico di vaniglia o con una grattata di scorza d’agrume. Se l’impasto dovesse risultare troppo denso aggiungete un goccio d’acqua. Lasciamo riposare un’ora a temperatura ambiente o in frigo anche 12 ore, ovviamente con il recipiente chiuso. Scaldiamo una padella antiaderente e mettiamo piccole quantità di pastella sulla pentola. Io ho messo una cucchiaiata di impasto per pancakes, ho preferito farli mini, ma potete metterne anche 3 per pancakes. Dopo un minuto girate al frittellina e cuocete anche dall’altro lato. Formate dei” panini” farciti con nutella, spolverizzate con zucchero a velo e servite.
Se vi piacciono le mie ricette seguite creando si impara in facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.