crescia marchigiana sfogliata con esubero

crescia marchigiana sfogliata con esuberocrescia marchigiana sfogliata

La crescia marchigiana sfogliata è una sorta di piadina sfogliata diffusa ad Urbino. A me piace accompagnarla con formaggi o cioccolato, ma potete farcirla con quello che più vi piace.

Mettiamoci al lavoro con :

40 gr esubero di licoli ( potete anche ometterlo)
500 gr farina 0
1 uovo
80 gr latte
120 gr acqua

50 gr strutto ( io burro)
pizzico di pepe
10 gr sale
50 gr strutto per sfogliare ( io 80 gr burro)
Impastiamo l’esubero di licoli con la farina, l’acqua, il latte, il pepe, l’uovo, lo strutto ( o burro) e il sale. Formiamo una pasta liscia che dividiamo a palline di 100 gr circa che facciamo riposare 30 minuti. Stendiamo ogni pallina più sottile possibile. Spalmiamo burro, o strutto su ogni disco, rotoliamo formando tanti cilindretti che arrotoliamo formando delle chioccioline. Copriamole e facciamole riposare nel frigo 1 h. Stendiamo quindi le nostre cresce sfogliate marchigiane e cuociamole in una padella antiaderente o su un testo. Dopo due o tre minuti voltiamola e terminiamo la cottura.
Seguiteci in facebook!

Precedente panzerotti veloci zucchine e stracchino Successivo lasagnetta zucchine ricotta e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.