Crema spalmabile al pistacchio e cioccolato bianco

Si sa, ormai il pistacchio lo metterei ovunque, dai piatti dolci ai piatti salati. Questa crema spalmabile al pistacchio e cioccolato bianco è qualcosa di irresistibile. É una crema spalmabile, perfetta da servire con il pane, su biscotti secchi, ma anche come base per creme e mousse al pistacchio o per guarnire dolci o creme. Il cioccolato bianco la rende davvero molto buona, ma è indispensabile utilizzare dei pistacchi di ottima qualità, meglio se quelli di Bronte, ovviamente non salati.

Non ci resta che metterci al lavoro e preparare la crema spalmabile al pistacchio e cioccolato bianco.
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gPistacchi non salati
  • 250 gCioccolato bianco
  • 100 gZucchero
  • 100 mlLatte
  • 40 gBurro
  • 1/4 cucchiaiocolorante alimentare vegetale (facoltativo)

Preparazione

  1. Prendiamo i pistacchi, il peso si riferisce al pistacchio senza buccia, e tuffiamoli 5 minuti in acqua bollente. Scoliamoli, facciamoli raffreddare e asciughiamoli, anche aiutandoci con il sole se possibile. Strofinandoli priviamoli della pellicina in superficie.

  2. Mettiamoli in un mixer (Se cercate un buon mixer vi consiglio questo)e tritiamo finemente con lo zucchero e 50 ml di latte fino ad ottenere una crema omogenea. A parte sciogliamo a bagnomaria il cioccolato bianco con il restante latte e il burro. Facciamo attenzione perchè a temperature alte il cioccolato bianco si rovina quindi il bagnomaria deve essere con acqua mai in ebollizione.

  3. Quando il composto al cioccolato sarà ben fluido ed omogeneo uniamolo alla crema di pistacchi mescolando bene fino ad ottenere una crema omogenea. Se volete un colore verde più intenso aggiungiamo una punta di colorante alimentare vede. Ce ne sono di completamente vegetali che quindi non contengono prodotti sintetici. Se fosse troppo densa possiamo aggiungere un po’ di latte. Teniamo conto che poi va posta in frigo dove tenderà ad addensarsi ulteriormente.

QUESTO POST CONTIENE LINK DI AFFILIAZIONE!
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.