crema pasticcera vulcano

 

crema pasticcera vulcanocrema pasticcera vulcano

la crema pasticcera vulcano è una crema pasticcera preparata in un modo differente che le conferisce più sofficità. Vista preparare nel programma televisivo bake off e non avendola mai provata non ho resistito : ma sarà davvero così spumosa come dicono in tv? La risposta è assolutamente si. Provatela anche voi, magari per farcire questi bignè croccanti! Qui la versione al cioccolato!
Mettiamoci al lavoro con :
4 dl latte
1 dl panna fresca
100 gr zucchero
3 tuorli
25 gr amido di mais
vaniglia in polvere o scorza di un limone grattugiata
Mettiamo il latte e la panna, la vaniglia o la scorza di limone in una casseruola abbastanza capiente sul fuoco. Montiamo bene i tuorli con lo zucchero e l’amido. Quando il latte è al limite del bollore versiamo sopra il composto di uova e aspettiamo che il latte gonfi ( il termine vulcano viene proprio dal fatto che il latte trova un varco nel composto di uova e sale, per quello serve molta attenzione e una pentola capiente). A questo punto con una frusta mescoliamo bene , sempre lasciando sul fuoco, fino a quando non comincerà ad addensarsi. Mettiamo in un recipiente e copriamo con pellicola fino a raffreddamento avvenuto. Buonissima servita da sola come dessert o per farcire torte.

Seguiteci su facebook

(Visited 32.001 times, 1 visits today)
 
Precedente pastafrolla con farina di riso Successivo pasta brisè all'olio Evo

9 thoughts on “crema pasticcera vulcano

  1. roberto il said:

    Questo metodo e’ stato inventato da Montersino il grande.
    io la preparo con le sresse dosi di lattee panne che scrivi tu, mentre per gli amidi uso 20 gr. Di maizena e 20 di amido di riso.
    130 gr. Di zucchero e 80 gr. Di tuorli.
    mkntotuorli e zucchero molto bene tipo pandispagna e poi aggiungo molto le tamente glk amidi setacciati.
    nel latte mettl la scora di vaniglia, mentre nelle uova e zucchero i semi di vaniglia.
    questa e’ la crema piu’ buona al mondo :;

    • creandosiimpara il said:

      quando il latte è al limite del bollore.. abbassi la fiamma, butti il composto.. attenta perchè il nome vulcano deriva dal fatto che esplode come un vulcano.. molta attenzione

Lascia un commento

*