Crea sito

crema pasticcera all’arancia

Una crema fresca e golosa la crema pasticcera all’arancia è troppo buona. preparata con latte fresco e una piccola quantità di succo d’arancia, questa crema è vellutata e irresistibile, perfetta per crostate , dolci o semplicemente come dolce al cucchiaio da servire con lingue di gatto o pasticceria secca. Facilissima da preparare, è un dessert super veloce che si può preparare anche il giorno prima , magari già in coppette singole, e servirle tranquillamente il giorno dopo, o utilizzarla per farcire torte. La freschezza dell’arancia dona a questa crema, che già di per se è talmente versatile che ben si adatta a moltissimi dolci, un gusto diverso e particolare, un gusto speciale che son sicuro vi conquisterà. La raccomandazione è sempre quella di utilizzare delle arance biologiche non trattate perchè oltre al succo si utilizza anche la buccia. Vediamo allora insieme come si prepara la crema pasticcera all’arancia.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 mlLatte
  • 100 mlSucco d’arancia
  • 120 gZucchero
  • 4Tuorli
  • 50 gFarina 00
  • 1Scorza d’arancia
  • 20 gBurro

Strumenti

  • Fornello

Preparazione

  1. Per preparare la nostra deliziosa crema all’arancia dobbiamo spremere innanzitutto le arance e prendere 100 ml di succo filtrato. In una ciotola raccogliamo i tuorli con lo zucchero e lavoriamoli con la frusta a mano fino ad ottenere una bella crema omogenea.

  2. Mettiamo a scaldare il latte in una casseruola. Mentre il latte si scalda uniamo ai tuorli la farina setacciata, il succo d’arancia e mescoliamo per ottenere un composto omogeneo.

  3. Versiamo il composto di uova e succo nel latte caldo, aggiungiamo la buccia di arancia grattugiata e , sempre mescolando, cuociamo qualche minuto fino a quando la crema non vela il cucchiaio. Mettiamo sulla crema un fiocco di burro, che sciogliendosi eviterà la formazione della pellicina, e facciamo raffreddare. Quando si sarà raffreddata poniamo in frigo fino al momento di servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.