Crea sito

cotolette di sedano rapa con panatura gustosa

cotolette di sedano rapa con panatura gustosa

cotolette di sedano rapa con panatura gustosa

La realtà è che non sono un secondo : Le cotolette di sedano rapa con panatura gustosa sono un delizioso contorno, davvero semplice e gustoso. Potete scegliere se cuocerle al forno o fritto, sempre buonissime restano. io amo il sedano rapa anche lesso, o passato in padella con della salsa di pomodoro, ma così è davvero irresistibile. Una ricetta senza derivati di origine animale, quindi adatta anche a chi segue una dieta vegan, un contorno diverso, se cotto al forno anche leggero, facile da preparare per stupire se magari abbiamo ospiti. La verità è che, essendomene avanzate alcune fette, io l’ho mangiato anche a merenda, ma io non faccio molto testo. La preoccupazione più grossa sarà prendere un buon sedano rapa fresco, il resto è davvero questione di un attimo.

Mettiamoci al lavoro con :
1 sedano rapa
succo di limone
50 gr pangrattato
sale
qualche cappero sotto sale
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale
olio extravergine d’oliva
Laviamo il sedano rapa. Tagliamolo a fette spesse un cm che priviamo della buccia ( io mi son trovata meglio così, ma volendo potete ovviamente prima privarlo della buccia e poi tagliarlo a fette). Immergiamo le fette ottenute in acqua e limone per evitare che si scuriscano. Lessiamole qualche minuto in acqua bollente salata, o cuociamole al vapore, se preferite. Prepariamo nel frattempo la panatura. Sciacquiamo i capperi dal sale. Mettiamoli in un frullatore con l’aglio, il prezzemolo e un pizzico di sale. Scoliamo le fette di sedano rapa, passiamole nella panatura da entrambe i lati pressando bene per farla ben aderire. Portiamo il forno statico alla temperatutra di 180°. Disponiamo le cotolette di sedano rapa sulla leccarda rivestita con carta forno e condiamola con un filo d’olio extravergine d’oliva. Inforniamo per circa 20 minuti, o comunque fino a quando la panatura non sarà dorata.
Se vi piacciono le mie ricette seguite la pagina creando si impara in facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.