cornetti sofficissimi allo yogurt con crema al pistacchio o nocciolata

Cornetti sofficissimi allo yogurt con crema al pistacchio o nocciolata sono dei cornetti davvero molto soffici, grazie alla presenza dello yogurt che io ho arricchito con nocciolata o crema al pistacchio, aggiunta solo a fine cottura per sorprendere chi farà colazione con noi con un gusto inaspettato. Ovviamente potete optare anche per marmellate o creme, ma vi consiglio la crema al pistacchio, new entry in casa mia e apprezzatiassima.

Se non avete pasta madre fate un panetto con 10 gr di lievito di birra, 100 gr di farina , 50 gr di acqua e poco zucchero.

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:12 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 150 g pasta madre
  • 500 g Farina 0
  • 135 g Yogurt bianco naturale
  • 125 g Latte
  • 60 g Burro
  • 80 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Vaniglia (in polvere)
  • q.b. crema al pistacchio
  • q.b. Crema spalmabile alle nocciole
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Impastiamo la pasta madre con il latte e la farina. Aggiungiamo lo yogurt, quindi il burro morbido. Quando gli ingredienti saranno amalgamati proseguiamo con lo zucchero, il sale e la vaniglia in polvere lavorando fino ad ottenere una pasta liscia e setosa. Mettiamola in un contenitore coperto e facciamo lievitare fino al raddoppio. Ribaltiamo l’impasto su un piano leggermente infarinato estendiamolo lasciandolo spesso circa 3-4 mm. Ritagliamo lunghi triangoli e arrotoliamo formando dei cornetti. Mettiamoli a lievitare sulla leccarda del forno fino al raddoppio del volume. Preriscaldiamo il forno a 180°, spennelliamo i cornetti con del latte e inforniamo cuocendo circa 20 minuti. Facciamo quindi raffreddare. Diluiamo la crema alle nocciole e al pistacchio con un po’ di latte dopo averla intiepidita a bagnomaria. Con una tasca da pasticcere farciamo i cornetti e serviamo!

Note

Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di creando si impara!

Clicca qui per tornare alla HOME!

Precedente popettone di riso con cuore filante Successivo pasta al forno con verza salsiccia e taleggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.