Crea sito

cornetti rossi sfogliati

I cornetti sfogliati sono già uno dei grandi piaceri della vita. i cornetti rossi sfogliati oltre che essere molto buoni sono anche graziosi per la particolarità di aver un colore diverso dal solito pur non avendo usato il colorante alimentare. Infatti il colore è dato da polvere di barbabietola che influisce sul colore, ma minimamente nel sapore.
Io l’ho preparato con pasta madre, ma si possono tranquillamente preparare con il lievito di birra. Basterà sciogliere 10 gr di lievito di birra in 50 ml di acqua appena zuccherata . Impastiamoci 100 gr di farina 0 e formare un panetto che mettiamo a lievitare. Quando avrà raddoppiato il volume usarlo al posto della pasta madre nella ricetta. Non ci resta che rimboccarci le maniche e preparare insieme i cornetti rossi sfogliati.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12 cornetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gpasta madre
  • 500 gfarina 0
  • 4 cucchiaipolvere di barbabietola
  • 300 mlacqua
  • 100 gzucchero
  • 50 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 250 gburro bavarese

Preparazione

  1. Per preparare i nostri cornetti mettiamo nell’impastatrice la farina , la pasta madre e l’acqua. Se non avete pasta madre utilizzate il lievito di birra come indicato nell’intro. Quando si sta ben amalgamando aggiungiamo la polvere di barbabietola ( io l’ho presa qui)e poi il burro morbido. Terminiamo con sale e vaniglia lavorando fino ad avere un impasto liscio ed elastico. Avvolgiamo con pellicola e poniamo in frigo un ‘ora.

  2. Stendiamo tra due fogli di carta forno il burro bavarese per la sfogliatura formando un rettangolo che poniamo in frigo. Su un piano infarinato stendiamo leggermente la pasta rossa formando un rettangolo alto quanto il rettangolo di burro e lungo il doppio. Poniamo il rettangolo di burro in mezzo all’impasto e pieghiamo i due lembi esterni coprendolo completamente. Appiattiamo un po’ con il mattarello e poniamo in frigo venti minuti. Ristendiamo il rettangolo con il mattarello. pieghiamo verso l’interno prima un lebo poi l’altro facendo la così detta piega a 3 ( Qui trovate un tutorial). Ripetiamo questo procedimento altre 3 volte con intervalli in frigo di almeno 20 minuti.

  3. Ristendiamo quindi nuovamente la pasta lasciandola spessa 3 mm circa. Ricaviamo quindi dei triangoli che avvolgiamo a cornetto e che mettiamo a lievitare su una leccarda ricoperta con carta forno. Facciamo lievitare fino al raddoppio del volume e cuociamo in forno statico a 180° per circa 25 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.