cornetti integrali al miele con pasta madre

cornetti integrali al miele con pasta madre

Ricca di fibre la colazione con i cornetti integrali al miele con pasta madre mette d’accordo tutto. I bambini perchè chi non ama fare colazione con i classici cornetti, i papà per il gusto più rustico della farina integrale e le mamme che attente alla qualità degli ingredienti cercano di prediligere le farine integrali a quelle più raffinate.

Croccanti fuori e morbidi dentro questo cornetti ho preferito non farcirli prima della cottura, così ognuno può riempirli al momento con la crema o la confettura che più ama. Io li ho preparati con pasta madre solida, ma potete ovviamente prepararli con lievito di birra preparando un panetto con 10 gr lievito di birra sciolti in 50 gr di acqua con un po’ di zucchero e 100 gr di farina. Lasciate lievitare fino al raddoppio e usate al posto della pasta madre. Con Li.Co.Li usatene 100 gr e aggiungete 50 gr di farina ai 500 previsti.

cornetti integrali al miele con pasta madre

Mettiamoci al lavoro con :
150 gr pasta adre
300 gr farina integrale
200 gr farina tipo 0
100 gr miele
250 ml acqua
60 gr burro morbido
pizzico di sale
200 gr burro bavarese per sfogliare
Impastiamo la pasta madre con le farine e l’acqua. Aggiungiamo il miele, il burro e il sale e lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una pasta liscia che mettiamo in frigo in un recipiente per almeno un paio di ore. Stendiamo il burro tra due fogli di carta forno e mettiamolo in frigo fino al momento di sfogliare.
Sfogliamo i nostri cornetti seguendo il video di questo articolo.

Stendiamo la pasta lasciandola spessa circa 7 mm e ricaviamo dei lunghi triangoli, io ho formato una dozzina di cornetti, che avvolgiamo dando la forma dei cornetti. Rivestiamo una leccarda con carta forno e mettiamoli a lievitare per circa 6 ore. Cuociamo in forno caldo a 180° per circa 25 minuti. Cospargete con un filo di miele prima di servire.
Seguitemi in facebook nella pagina di creando si impara!

Precedente granola per la colazione con cioccolato e frutta secca Successivo sbriciolata alla nocciolata con farina di mais e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.