cornetti con farina tipo 2 e miele

cornetti con farina tipo 2 e miele dsc_0198 dsc_0207 dsc_0215

I cornetti con farina tipo 2 e miele sono dei cornetti col gusto rustico della farina di tipo 2 e il sapore e il profumo del miele che rendono questi croissant deliziosi e particolari. Io li ho preparati con pasta madre, ma potete fare un panetto con 10 gr di lievito di birra. 50 gr acqua, 100 gr farina e poco zucchero da utilizzare quando avrà raddoppiato il suo volume al posto della pasta madre. Se avete licoli usatene 100 gr, rinfrescato, e aggiungete 50 gr di farina 0 all’impasto.
Mettiamoci al lavoro con :
250 gr farina 0
250 gr farina tipo 2
150 gr pasta madre rinfrescata
3 dl di acqua
60 gr miele ( io millefiori, ma mettete il miele che preferite)
7 gr sale
50 gr burro
200 gr burro per la sfogliatura
Setacciamo le farine e impastiamole con la pasta madre e l’acqua. Quando l’impasto sarà ben amalgamato uniamo il burro morbido e il miele, terminando con il sale. Dobbiamo ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Se risultasse troppo asciutto aggiungete un po’ d’acqua. Trasferiamo il composto in una ciotola chiusa e lasciamolo riposare in frigo 12 ore. Stendiamo anche il burro tra due fogli di carta forno formando un quadrato e mettiamolo in frigo. Dopo 12 ore stendiamo l’impasto su un piano infarinato formando un quadrato spesso 1,5 cm. Piaghiamo la pasta sul burro me nella foto.dsc_0148dsc_0149
Pieghiamo a 3 l’impasto e poniamolo in frigo 30 minuti.
dsc_0150
Stendiamo l’impasto e ripieghiamolo in 3 altre 3 volte lasciandolo sempre 30 minuti nel frigo tra una piega e l’altra.
Stendiamo la pasta ad uno spessore di mezzo cm, ricaviamo dei triangoli che arrotoliamo formando dei cornetti. Mettiamoci su una leccarda rivestita di carta forno e facciamoli lievitare circa 5 ore. Scaldiamo il forno statico a 180° e cuociamoli per circa 20 minuti. Potete farcirli di nocciolata o marmellata perima di arrotolarli se volete un dolce più ricco. potete congelarli cuna volta cotti e scaldarli qualche minuto in forno caldo prima di servirli.
Seguitemi sulla pagina facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.