Crea sito

ciambella al mascarpone

Mia figlia, la più piccola per la precisione, la mattina a colazione vuole succo e ciambella. Qualsiasi ciambella purchè sia soffice soffice e semplice. Ne ho fatte di cario tipo, le trovate tutte nel blog, poi non mi son resa conto, quando ormai avevo deciso di prepararle l’ennesima, di non avere burro in casa, ma mentre lo cercavo nel frigo ho scorto il mascarpone. Perchè allora non provare una sofficissima ciambella al mascarpone ? Vi assicuro che dire morbida è riduttivo. Soffice , anzi sofficissima, dal sapore delicato, il profumo di vaniglia e di una facilità estrema. Basta una bilancia, delle fruste elettriche e una ciotola e un dolce perfetto per colazione, ma non solo , è pronto. Vi assicuro che ve ne innamorerete . Possiamo prepararla anche come torta e non come ciambella e diventa anche una base ottima da tagliare e farcire con confettura, crema, spalmabile alle nocciole. Insomma non resta che rimboccarci le maniche e preparare insieme la ciambella al mascarpone.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 180 gzucchero
  • 250 gmascarpone
  • 230 gfarina 00
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia

Strumenti

Preparazione

  1. rompiamo le uova. Per montare meglio le uova devono essere a temperatura ambiente, quindi conviene estrarle dal frigo 20 minuti prima di utilizzarle. Uniamo lo zucchero e montiamole per bne fino ad averle chiare e spumose.

  2. Aggiungiamo la farina setacciata con il lievito per torte e il mascarpone. Lavoriamo ancora con le fruste elettriche, profumando con la vaniglia ( o con la scorza di limone se preferite ), unendo il sale e lavorando fino ad avere un composto omogeneo.

  3. Ungiamo per bene uno stampo per ciambelle a cerniera e versiamo il composto. Cuociamo in forno preriscaldato, a 180° per circa 35 minuti, facendo comunque la prova stecchino. Facciamo raffreddare, sformiamo e serviamo.

Questo post contiene link di affiliazione.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.