cazzotti di farro alle patate

cazzotti di farro alle patate
cazzotti di farro alle patate

P1230736 (FILEminimizer)

cazzotti di farro alle patate

I cazzotti di farro alle patate, è una ricetta che mi frullava da un pò per la testa.
Sono dei panini dalla crosta croccante e la mollica morbida ed alveolata, ideali per essere farciti.
Io li ho fatti in mezza giornata, forse le temperature di questo periodo aiutano molto.
L’ impasto si presenta abbastanza idratato, ma è proprio tipico dei cazzotti, molto simili alle ciabattine, ma con un po’ di manualità vedrete che non avrete problemi.
Per chi ha pasta madre solida: 150 gr di pm solida e toglierà 50 gr di farina.
Per chi volesse farli con lievito di birra: preparate un lievitino con 50 gr di farina 0 , 50 gr di acqua e 8 gr di ldb fresco. Aspettate il raddoppio ed usate al posto del lievito madre.
Mettiamoci a lavoro con
500 gr di farina di farro bianca
250 gr di purea di patate
250 gr di acqua
100 gr di lievito madre liquido
1 cucchiaino di miele
10 gr di sale
Prepariamo subito i nostri cazzotti di farro alle patate: nella ciotola della planetaria, riuniamo il lievito madre, 200 gr di acqua ed il miele, facciamo sciogliere.
Uniamo la purea di patate, amalgamiamo, aggiungiamo la farina e lavoriamo fino a che avremo un impasto incordato ed elastico. Mettiamo il sale ed aggiungiamo piano piano la restante acqua. Io l’ho messa tutta, ma questo dipende dalle patate, quindi se mettetene meno se vedete che non c’è bisogno, anche se la farina di farro, riesce ad assorbire bene l’acqua contenuta in ricetta.
Ribaltiamo la massa sull’asse ben infarinata, facciamo un giro di pieghe a tre e lasciamo riposare per 20′. Ripetiamo le pieghe ancora una volta, vedrete che l’impasto sarà già più gestibile, raccogliamolo a palla e mettiamolo a lievitare in una ciotola chiusa fino al raddoppio, circa 4 ore.
Riprendiamo l’impasto e mettiamolo sull’ asse spolverata abbondantemente con della semola, facciamo un giro di pieghe a tre e facciamo riposare per 15′. Ripetiamo ancora le pieghe e con l’aiuto di un tarocco raccogliamo l’impasto in un rettangolo, spolveriamo la superficie con la semola e tagliamo in 8 parti con il tarocco, formando cosi’ i nostri cazzotti di farro alle patate.
Trasferiamoli in una leccarda foderata di carta forno e facciamo lievitare per circa 2 ore. Inforniamo a 230′ con un pentolino di acqua bollente. Dopo 15′ togliamo il pentolino, abbassiamo il forno a 200′ e proseguiamo la cottura per altri 15′, fino a che la superficie sarà dorata. Lasciamo raffreddare su una griglia.

Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente penne con crema di zucchine Successivo insalata di orzo perlato e verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.