cannelloni ricotta tacchino e funghi

cannelloni ricotta tacchino e funghi
cannelloni ricotta tacchino e funghi

cannelloni ricotta tacchino e funghi

I cannelloni ricotta tacchino e funghi, son un primo piatto della domenica, quando tutta la famiglia si riunisce e fra una chiacchiera e l’ altra si gusta dei deliziosi manicaretti.
I cannelloni di pasta fresca sono sempre graditi a tutti, con qualunque ripieno, ma questi sono un po’ speciali: delicati e saporiti, preparati con ricotta fresca, polpa di tacchino macinato e funghi, che siano porcini, ordinali o qualunque altra cosa troviate, conditi con una besciamella leggera e gratinati in forno..
Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 6 persone
1 dose di pasta fresca all’ uovo ( la ricetta la trovate qui )

300 gr di petto di tacchino macinato
400 gr di funghi misti
500 gr di ricotta mista
olio di oliva
mezzo bicchiere di vino bianco
aglio, prezzemolo
sale pepe
60 gr di parmigiano grattugiato
Per la salsa besciamella la ricetta qui
Prepariamo subito i nostri cannelloni ricotta tacchino funghi: prepariamo la pasta fresca all’ uovo da ricetta base. Passiamo al rullo della nostra macchina della pasta fresca, tirando delle sfoglie sottili, che taglieremo in quadrati di 18×18 cm e lesseremo per pochi secondi in acqua bollente salata a cui avremo aggiunto un cucchiaio di olio per farla attaccare. Scoliamo in una ciotola con acqua fredda per far raffreddare. Adagiamo su di un canovaccio in modo che si asciughi.
Prepariamo la nostra farcia: in una casseruola mettiamo l’ olio di oliva, l’ aglio ed il prezzemolo. Facciamo insaporire ed uniamo il petto di tacchino macinato. Facciamolo rosolare, dopodichè sfumiamo con il vino bianco, lasciamo evaporare. Aggiungiamo i funghi a pezzettini, saliamo e pepiamo e portiamo a cottura in pochi minuti. Il sugo deve essere ben ristretto. lasciamo raffreddare in una ciotola, dove uniremo la ricotta, mescoliamo fino ad ottenere un composto amalgamato, assaggiamo di sale e se necessario, aggiungiamolo.
Stendiamo la nostra pasta fresca lessata su un piano da lavoro e riempiamola con qualche cucchiaio di farcia. Arrotoliamo e trasferiamo in una pirofila, dove avremo gia’ preparato uno strato di besciamella sulla base. Terminiamo con tutti gli ingredienti i nostri cannelloni. Spalmiamo sulla superficie la besciamella rimasta, spolveriamo con il parmigiano grattugiato ed inforniamo a 200′ per circa 30′.
Clicca mi piace in Creando si impara

Precedente arista di maiale al latte Successivo crostata alle nocciole e cioccolato fondente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.