brutti ma buoni

003 (FILEminimizer)

brutti ma buoni

La mia amica Rita mi chiesto come si fanno i brutti ma buoni e detto fatto eccoli qui. Bruttini sono proprio bruttini, ma che buoni..per non parlare del profumo che ti invade casa quando li cucini. Sono senza farina, quindi anche adatti a chi ha problemi col glutine.Insomma con 3 ingredienti il dessert è assicurato.

Mettiamoci al lavoro con :

80 gr albumi

160 gr zucchero

200 gr nocciole

baccelli di vaniglia

Innanzitutto tostiamo le nocciole mettendole nel forno a 180 ° per qualche minuto. Quando la pellicina che le ricopre si scurisce le togliamo dal forno, le lasciamo raffreddare e, sfregandole, le spelliamo e quindi le tritiamo con la vaniglia. Montiamo a neve ferma gli albumi con lo zucchero.  Mescoliamo le nocciole agli albumi montati e mettiamo il composto in una pentola antiaderente. Cuociamo 10 minuti a fuoco basso. Formiamo dei grumetti di composto su una leccarda rivestita di carta forno e cuociamo per 30 minuti a 150°. Lasciamo raffreddare e serviamo.

Clicca mi piace nella pag di Creando si impara

Precedente misto di cereali con verza e gamberi, ricetta leggera Successivo danubio laugenbrot

4 commenti su “brutti ma buoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.