Crea sito

brioches glassate

Sofficissime con una copertura croccante come le note merendine che allietavano le mattine di quando eravamo piccini le brioches glassate sono una delizia che renderà buonissima la colazione di tutti i giorni. Profumate al limone, con il sentore di mandorla della copertura sono perfette anche per la merenda, magari tagliate a metà e farcite con la confettura preferita. Io le ho preparate con pasta madre, ma possiamo prepararle anche con lievito di birra. Basterà scioglierne 10 gr in 50 ml di acqua. Con questo impastiamo 100 gr di farina e , quando il panetto ottenuto avrà raddoppiato il volume, usiamolo al posto della pasta madre usiamolo per la preparazione delle brioches glassate.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta brioche

  • 150 gpasta madre
  • 500 gFarina 0
  • 300 mllatte fresco intero
  • 2Tuorli
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1/2buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzicoSale

per la glassatura

  • 2Albumi
  • 60 gMandorle
  • 60 gZucchero
  • q.b.Granella di zucchero

Strumenti

  • Impastatrice
  • Forno

Preparazione delle brioche glassate

  1. Impastiamo la pasta madre con la farina. Aggiungiamo il latte e , quando sarà stato assorbito uniamo i due tuorli, una volta che l’impasto sarà ben amalgamato aggiungiamo in due volte il burro lavorato a a crema con lo zucchero. Terminiamo con il sale e la scorza di limone, lavorando fino ad avere un impasto liscio ed elastico. Mettiamolo a lievitare al tiepido in una terrina coperta con un telo.

  2. Prepariamo intanto la glassatura: Tritiamo le mandorle, non quelle spellate, ma quelle con la pellicina. Uniamo gli albumi delle due uova che abbiamo aperto per i tuorli della pasta brioche lo zucchero. Mettiamo la glassatura in frigo.

  3. Quando la pasta brioche sarà lievitata con le mani imburrate prendiamo dei pezzetti di pasta e arrotondiamoli per bene mettendoli a lievitare sulla leccarda ricoperta con carta forno. Quando saranno ben gonfi mettiamo su ognuno un cucchiaino di glassa e della granella di zucchero. Preriscaldiamo il forno statico a 180°, inforniamo e cuociamo per circa 25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.