Crea sito

brioche feuilletée

Si sa, i francesi sono i maghi della brioche e dei croissant. Ma quando la pasta lievitata diventa una brioche da servire a fette con della confettura allora la magia è fatta. La brioche feuilletée è proprio questa brioche qui. Burrosissima, con un interno soffice e una croccantissima crosticina. Per farla ci servono un po’ di pazienza, un po’ di esperienza, un buon burro e tanta passione. Ho fatto delle foto passo passo, per aiutarvi a capire come fare una buona sfogliatura, spero vi possano essere d’aiuto. Io l’ho prerata con pasta madre, come sempre è possibile farla anche con lievito di birra: prepariamo un panetto con 8 gr di lievito di birra sciolti in 40 ml di acqua appena zuccherata con cui impastiamo 80 gr di farina 0. Formiamo un panetto e , quando avrà raddoppiato il volume, usiamolo al posto della pasta madre nella realizzazione della brioche feuilletée.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gpasta madre
  • 450 gFarina 0
  • 2uova medie
  • 120 mlLatte
  • 40 gBurro
  • 70 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 250 gburro per la sfogliatura

Strumenti

  • Impastatrice
  • Forno

Preparazione

  1. Iniziamo preparando la brioche feuilletèe impastando la farina con la pasta pasta madre ( nell’intro specifico come fare con lievito di birra), le uova intere e il latte. Quando si sarà tutto amalgamato uniamo lo zucchero e solo in un secondo momento il burro freddo a piccoli pezzi. Terminiamo con il sale e lavoriamo fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica che mettiamo in frigo almeno 3 ore.

  2. Prendiamo del buon burro ( solitamente il burro bavarese è ideale , ma ho trovato un burro irlandese favoloso). Stendiamolo formando un rettangolo. Stendiamo anche la pasta e incassiamo il burro come indicato dalla seconda e terza immagine. Allunghiamo il panetto ottenuto e pieghiamolo in 3 come dalle foto.

  3. Poniamo in frigo la pasta e ripetiamo la piega a 3 per altre 2 volte sempre intervallando con un riposo in frigo di almeno 30 minuti. Stendiamo ancora delicatamente la pasta sfogliata lasciandola spessa mezzo cm.

  4. Ricaviamo dalla pasta delle strisce alte 7-8 cm con cui formiamo una serpentina che mettiamo a lievitare in uno o due stampi per plum cake rivestiti con carta forno. Quando la brioche sarà lievitata preriscaldiamo il forno statico a 180°. Inforniamo e cuociamo 20-25 minuti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.