Angelica al pistacchio

L’angelica al pistacchio è un lievitato soffice, profumato con una farcia al pistacchio che ormai, come sapete, io adoro. Perfetta per la colazione di tutti i giorni è anche un dolce perfetto da portare in dono a casa di parenti ed amici perchè oltre che ad essere buonissima è anche bellissima. Ovviamente se non trovate o non vi piace la crema al pistacchio potete sostituirla con la nutella. Io l’ho preparata con pasta madre, ma potete tranquillamente prepararla con lievito di birra : Basterà sciogliere 8 gr di lievito di birra in 50 ml di acqua appena zuccherata. Impastiamoci 100 gr di farina 0 e formiamo un panetto che mettiamo a lievitare. Quando il panetto avrà raddoppiato il volume usiamolo al posto della pasta madre. Non ci resta che rimboccarci le maniche e preparare insieme l’angelica al pistacchio.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gpasta madre
  • 500 gfarina 00
  • 2uova
  • 80 gzucchero
  • 270 mllatte
  • 80 gburro
  • Mezzo cucchiaioestratto di vaniglia

per farcire

  • 100 gburro
  • 150 gcrema spalmabile al pistacchio
  • 30 gpistacchio non salato

Preparazione

  1. Impastiamo la pasta madre con la farina e il latte. Nell’intro spiego come fare con lievito di birra. Guardate qui se cercate una buona impastatrice! Aggiungiamo un uovo alla volta e , solo quando tutto sarà stato assorbito, lo zucchero. Terminiamo con burro a piccoli pezzetti, vaniglia e sale continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico che mettiamo a lievitare coperto da un pelo fino al raddoppio di volume.

  2. Una volta lievitato poniamo l’impasto su un piano da lavoro. Stendiamolo con il mattarello fino ad ottenere un lungo rettangolo. Spalmiamo con burro a pomata e quindi con la crema al pistacchio, serbandone un paio di cucchiai per la decorazione.

  3. Arrotoliamo formando un lungo filone che tagliamo a metà nel senso della lunghezza.

  4. Intrecciamo le due parti e chiudiamo a ciambella. Poniamo su una leccarda rivestita con carta forno e aspettiamo che lieviti per bene. Preriscaldiamo il forno statico a 170°, inforniamo e cuociamo per circa 25 minuti. Decoriamo con la crema spalmabile messa da parte e pistacchi.

Questo post contiene link di affiliazione.
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.