Crea sito

Crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

Con l’inizio delle temperature primaverili (oggi finalmente qui da noi è una giornata stupenda e calda), cominciamo un po’ tutti a prediligere preparazioni veloci e ‘fresche’.
Oggi vi propongo infatti una CROSTATA MORBIDA SALATA CON PESTO ROBIOLA E POMODORINI che si prepara in pochissimo tempo ed è super-primaverile, poichè si gusta tiepida o fredda, si farcisce dopo la cottura ed è adattissima anche a pranzi all’aperto (o in ufficio). E’ un’ottima soluzione anche da stuzzicare a fette durante un aperitivo con gli amici; io non vedo l’ora di poter tornare a fare pranzi, cene, aperitivi con i miei amici, ritengo che siano tra le cose belle della vita. A parte questo piccolo inciso, vi consiglio di provarla, l’abbinamento del pesto con i pomodorini è qualcosa di spettacolare. Ovviamente, la base di questa crostata morbida è adatta a qualsiasi farcitura, potete assolutamente sbizzarrirvi con la fantasia e sarà sempre ottima!
Per realizzare la ricetta servirà l’ormai famoso stampo ‘furbo’, di cui vi darò anche il link per acquistarlo su Amazon se non sapete dove trovarlo :). Siete pronti a prepararla assieme a me?

Crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

Per la crostata morbida salata

  • 220 gfarina 00
  • 60 gparmigiano grattugiato
  • 100 mllatte
  • 80 mlolio di semi (io uso quello di girasole)
  • 3uova
  • Mezza bustinalievito istantaneo per preparazioni salate (8 g)
  • 1 cucchiainosale

Per la farcitura

  • q.b.pomodorini datterini (circa 15-20)
  • 130 gpesto alla Genovese
  • 200 grobiola (o altro formaggio spalmabile)
  • q.b.mandorle pelate (tritate al coltello)

Strumenti

  • Stampo “furbo” da crostata da 28 cm

Preparazione della crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

  1. Crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

    1. Come prima cosa, in una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi e cioè: la farina, il parmigiano e il lievito. Tenete da parte.

  2. 2. In un’altra ciotola, con una frusta, mescolate insieme le uova, il latte l’olio e il sale.

    Amalgamate bene il tutto.

  3. 3. Aggiungete poi, un po’ alla volta, le farine che avete precedentemente mescolato insieme.

    Versate quindi il composto nello stampo furbo da 28 cm (vi lascio QUI il link per acquistarlo su Amazon nel caso non l’aveste)

    Livellate bene e mettete in forno statico a 180° per circa 20 minuti. La vostra crostata morbida salata dovrà essere bene dorata in superficie.

  4. Crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

    4. Lasciate intiepidire qualche minuto, poi capovolgetela delicatamente (dovrebbe staccarsi bene, in caso contrario potrebbe essere ancora poco cotta alla base)

  5. 5. Per la farcitura della vostra crostata morbida, mescolate insieme la robiola con il pesto, fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Spalmatelo uniformemente nella parte incava della crostata.

    Lavate e tagliate a metà per il lungo i pomodorini, e distribuiteli a piacere sopra alla crema di pesto e robiola.

  6. Crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini

    6. Per aggiungere una parte croccante, tritate con un coltello qualche mandorla già pelata e distribuitela sopra la vostra crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini.

    Sentirete che esplosione di sapori!

Consigli e varianti

– Come vi anticipavo nell’introduzione alla ricetta, la crostata morbida salata è una preparazione ‘base’, per cui potete farcirla come volete e sarà sempre ottima.

– Consiglio di lasciar intiepidire, o raffreddare completamente (a seconda del vostro gusto personale) prima di servire la crostata morbida salata con pesto robiola e pomodorini. Sarà perfetta, infatti, anche per pranzi all’aperto o in ufficio.

– Si conserva per un paio di giorni in frigorifero.

Se vi è piaciuta questa ricetta, potrebbe anche interessarvi il PLUMCAKE CON PISELLI E SALMONE AFFUMICATO e la TORTA SALATA CON ASPARAGI PROSCIUTTO COTTO E STRACCHINO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.