Biscotti CANESTRELLI

Non so voi, ma io ADORO i biscotti CANESTRELLI, da piccola ne mangiavo in quantità industriali.
In realtà negli ultimi anni mi è capitato poche volte di mangiarli, fino a quando ho imparato a farli da sola 😉
Ora devo stare attenta a non cedere troppo spesso nella tentazione di rifarli..sono una delle poche ricette ‘burrose’ che amiamo in famiglia, quindi, ogni volta che li preparo, in mezza giornata sono già finiti!
Li conoscete anche voi, vero?
Se li conoscete seguitemi che vi insegno a farli in casa, se non li conoscete è il momento giusto per assaggiarli ;)..i canestrelli sono biscotti molto friabili, che si sciolgono letteralmente in bocca.

Molto probabilmente avrete già tutti gli ingredienti a disposizione in casa..cominciamo subito a prepararli assieme?

Biscotti CANESTRELLI
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni50 canestrelli circa
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti per preparare i biscotti CANESTRELLI

  • 125 gfecola di patate
  • 75 gzucchero a velo
  • 150 gburro
  • 3tuorli (sodi, di uova medie)
  • 125 gfarina 00
  • Mezzolimone non trattato (la scorza (facoltativa))
  • 1 pizzicosale

Strumenti per preparare i biscotti CANESTRELLI

Preparazione dei biscotti CANESTRELLI

Prima di cominciare a preparare la ricetta, tirate fuori dal frigorifero il burro, che dovrà risultare morbido ma ancora compatto; approfittatene anche per rendere sode le uova, mettendole in acqua bollente per 8 minuti da quando riprende il bollore e, quando si sono raffreddate, spellatele e ricavate i tuorli sodi.
  1. Biscotti CANESTRELLI

    1. In una ciotola spezzate con le mani il burro, che come vi dicevo dovrà essere un po’ morbido ma ancora compatto.

    Aggiungete assieme (setacciandole) la fecola e lo zucchero a velo e cominciate e lavorare gli ingredienti con le mani.

    Quando il composto inizierà ad essere un po’ appiccicoso continuate a lavorarlo con un cucchiaio, fino ad amalgamare completamente il tutto e ottenere una sorta di crema densa.

  2. 2. A questo punto, mettete i tuorli i un colino e cominciate a schiacciarli con un cucchiaino e, con un po’ di pazienza, setacciateli completamente.

    Mescolate bene e vedrete che otterrete un composto giallo omogeneo, poi aggiungete un pizzico di sale (VEDI FOTO) e la scorza di limone se vi piace, e mescolate ancora.

  3. 3. Aggiungete ora tutta in una volta (sempre setacciandola) la farina e cominciate ad amalgamare il tutto con un cucchiaio.

    Quando l’impasto inizierà ad essere più compatto, ponetelo sul piano di lavoro infarinato e continuate per un paio di minuti a lavorarlo, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

    Copritelo con la pellicola e ponetelo i frigorifero circa 30 minuti o, in alternativa, io lo metto 10 minuti in freezer 😉

  4. Biscotti CANESTRELLI

    4. Una volta che la frolla ha riposato, tagliatela a metà (e la metà che non usate subito ricopritela con la pellicola), infarinate bene il piano di lavoro poi cominciate delicatamente a stenderla con il matterello fino ad ottenere circa uno spessore di mezzo cm o anche poco più, ma non di meno mi raccomando.

    Prendete lo stampino a fiore e create i vostri biscotti canestrelli.

  5. 5. Man mano che create i vostri biscotti, posizionateli delicatamente su una teglia ricoperta di carta da forno.

    Infornate (forno statico) a 170°C per 10-12 minuti, sfornateli anche se vi sembreranno un po’ troppo poco dorati..non vi preoccupate perchè vanno bene così (VEDI FOTO).

  6. Biscotti CANESTRELLI

    6. Aspettate che si raffreddino completamente, poi spolverate i vostri BISCOTTI CANESTRELLI con abbondante zucchero a velo.

    Questi biscotti sono friabilissimi e, davvero, si sciolgono letteralmente in bocca!

Conservazione

– Ovviamente, la frolla dei canestrelli è adatta a qualsiasi tipo di stampino per biscotti, quindi potrete divertirvi con i vostri bimbi a prepararli con tutti gli stampini che avete in casa (evitate giusto quelli con forme complicate perchè potrebbero rompersi in cottura)

– I biscotti canestrelli si conservano a lungo, anche un paio di settimane, in una scatola di latta o un contenitore ermetico.

– Se utilizzate solo una metà del panetto, quella che non utilizzate la potete tenere in frigorifero per un giorno, altrimenti congelarla e, all’occorrenza, tirarla fuori un po’ prima di stenderla.

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero anche interessarvi i BISCOTTI MORBIDI CON FRAGOLE E MELE, i CANNOLI CON CAMY CREAM o i MINI CORNETTI CON NUTELLA E NOCCIOLE TOSTATE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.