Risotto ai finocchi gratinato al forno

Finalmente è arrivato un po’ di freddo e con lui la voglia di qualche piatto adatto alla stagione, come il risotto ai finocchi gratinato al forno. Un primo piatto facilissimo da preparare e perfetto per i pranzi della domenica in famiglia, o in occasione di una cena informale con amici. In famiglia siamo abituati a consumare il finocchio come contorno in insalata, ma questo primo piatto è davvero di una bontà unica. Devo essere sincera, spesso mi capita di preparare anche i finocchi all’origano e i finocchi al latte. Vi garantisco però, che anche il risotto al forno con i finocchi merita davvero!

La ricetta prevede la preparazione del risotto in pentola a pressione e già così è ottimo da far mangiare anche ai più piccoli di casa. Se poi lo arricchite con tanto formaggio, beh allora sarà ancora più speciale. Io ho utilizzato della provola, ma anche la mozzarella o la scamorza andranno benissimo. Una volta amalgamato al risotto, si mette tutto in una pirofila con del formaggio grattugiato e, via in forno per pochi minuti a gratinare. Insomma una ricetta semplicissima, alla portata di tutti e personalizzabile in base ai propri gusti. Ora però seguitemi in cucina, perchè il risotto ai finocchi gratinato sarà pronto in un click!

Se siete interessati ad altre ricette con i finocchi, leggete anche:

risotto ai finocchi gratinato
risotto ai finocchi gratinato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

Ingredienti per il risotto ai finocchi gratinato

200 g riso Carnaroli
150 g finocchi
1/2 cipolla bianca
450 ml brodo vegetale
20 g olio extravergine d’oliva
1 bicchiere vino bianco
sale (q.b.)

Ingredienti per la mantecatura e la gratinatura in forno

25 g burro
25 g parmigiano grattugiato
10 g olio extravergine d’oliva (per la pirofila)
100 g provola
pepe (q.b.)
finocchietto selvatico (q.b. per la decorazione)
450,37 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 450,37 (Kcal)
  • Carboidrati 43,97 (g) di cui Zuccheri 2,09 (g)
  • Proteine 12,98 (g)
  • Grassi 21,12 (g) di cui saturi 10,00 (g)di cui insaturi 4,72 (g)
  • Fibre 1,93 (g)
  • Sodio 1.369,22 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 226 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Per il risotto ai finocchi gratinato occorre

Passaggi

Preparazione del risotto ai finocchi gratinato

Per prima cosa preparate il risotto. Io ho utilizzato la pentola a pressione, ma potete anche prepararlo col metodo di cottura tradizionale seguendo la ricetta, ma allungando i tempi di cottura. Pulite quindi i finocchi togliendo le parti più esterne e le foglie più dure, tagliateli a fette sottili e sciacquateli sotto l’acqua fredda. Preparate poi il brodo utilizzando anche gli scarti dei finocchi e tenetelo da parte al caldo.

Pulite successivamente la cipolla e tritatene metà. Rosolatela poi nella pentola con l’olio fino a quando sarà appassita. Aggiungete ora anche i finocchi puliti e tagliati e il riso. Fate tostare per alcuni minuti e sfumate con il vino bianco facendo evaporare la parte alcolica.

Versate ora il brodo caldo, regolate di sale e chiudete la pentola portandola alla massima potenza. Dall’inizio del sibilo cuocete per 4 minuti. Ovviamente i tempi di cottura sono indicativi e dovrete far riferimento al tipo di pentola a pressione in vostro possesso.

Trascorso il tempo di cottura, fate sfiatare gradualmente il vapore, aprite la pentola e mantecate con burro e parmigiano.

preparazione del risotto ai finocchi gratinato
preparazione del risotto ai finocchi gratinato

A parte grattugiate con una grattugia dai fori larghi il formaggio. Io ho utilizzato della provola, ma potete anche utilizzare la mozzarella o la scamorza. Unite poi il formaggio al risotto mescolando fino a quando sarà ben sciolto e amalgamato. Versate successivamente il risotto in una pirofila leggermente unta e distribuite il parmigiano grattugiato e una generosa spolverata di pepe.

grattugiate il formaggio, aggiungetelo al risotto e versate in una pirofila
grattugiate il formaggio, aggiungetelo al risotto e versate in una pirofila

Infine infornate il risotto ai finocchi a 180° C per 10 minuti o fino a quando si sarà formata una crosticina in superficie. Il risotto è pronto! Sfornate e servite con del finocchietto selvatico.

infornate il risotto per la gratinatura e servite con finocchietto selvatico
infornate il risotto per la gratinatura e servite con finocchietto selvatico

Variazioni e consigli

Il risotto ai finocchi gratinato può essere conservato in frigorifero per due o tre giorni. Per una miglior resa della ricetta, vi consiglio però di consumarlo al momento. E’ comunque possibile preparare il risotto in anticipo e infornarlo poco prima di portarlo in tavola.

Seguimi anche su Pinterest qui, su Instagram qui e sulla mia pagina Facebook qui. Se ti è piaciuta la ricetta, metti Mi piace. Grazie!

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota di ricavi senza variazione di prezzo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!