Crea sito

IL MIO MINI MENU’ DI NATALE: semplice e veloce

Il mio mini menù di Natale lo immagino così, con poche portate. Solitamente il pranzo di Natale della nostra famiglia è più articolato; quest’anno invece ho pensato a qualcosa di più pratico e veloce ma nello stesso tempo d’effetto. Come antipasto ho pensato di preparare dei bignè con crema al salmone e come primo un risotto con bresaola e bitto e per dessert? Beh…il mio non è proprio un dessert ma un semi-dessert: delle semplicissime arance caramellate. Quest’anno il Natale sarà sicuramente per tutti un po’ diverso dal solito ma comunque nulla ci vieta di festeggiarlo anche con pochi e semplici piatti e nella propria intimità familiare. Allora… siete curiosi? Leggete le ricette e scoprite come preparare il mio mini menù di Natale!

il mio mini menù di natale
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il mio mini menù di Natale

Per i bignè con crema al salmone

  • 30bignè
  • 200 grobiola
  • 150 gsalmone affumicato
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)
  • 15 glatte

Per il risotto alla bresaola e bitto

  • 300 griso Carnaroli
  • 1/2cipolla
  • 80 gbresaola (a cubetti)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 750 mlbrodo vegetale
  • 150 gbitto
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)
  • 20 gburro (per mantecare)
  • 1 bicchierevino bianco

Per le arance caramellate

  • 3arance
  • 2mandarini
  • 16mandorle pelate
  • 1/2melograno
  • 20 gcioccolato fondente
  • 1arancia (succo)
  • 45 gzucchero

Preparazione del mio mini menù di Natale

Per preparare il mio mini menù di Natale potete iniziare dai bignè con crema di salmone. Successivamente potete dedicarvi alla preparazione delle arance caramellate ed infine a quella del risotto con bresaola e bitto.

Preparazione dei bignè con crema al salmone

  1. Innanzitutto preparate la crema: mettete quindi il salmone e la robiola nel bicchiere del frullatore e frullate fino ad ottenere una crema morbida. Se rimane troppo densa, potete diluirla con un po’ di latte aggiungendolo poco alla volta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

    Una volta che la vostra crema è pronta, tagliate i bignè a metà e farciteli con l’aiuto di un cucchiaio o, se l’avete, anche con un sac a poche. Infine metteteli in frigorifero fino al momento di servirli. Il vostro antipasto è pronto!

Preparazione delle arance caramellate

  1. La ricetta delle arance caramellate è molto semplice. Innanzitutto vi consiglio di acquistare quelle non trattate perchè la ricetta prevede anche l’utilizzo della buccia. Nel caso non le troviate, potete pelarle a vivo.

    Lavate quindi le arance sotto l’acqua corrente e tagliatele a fette non troppo spesse, circa mezzo centimetro e disponetele direttamente sul piatto da portata. Io ho ottenuto 16 fette.

    Successivamente sbucciate i mandarini, privateli dei filamenti e divideteli in spicchi. Pulite anche il melograno e sgranatelo. Disponete quindi su ogni fetta d’arancia uno spicchio di mandarino, qualche chicco di melograno ed una mandorla.

    A parte preparate una specie di caramello: scaldate il succo di un’arancia con lo zucchero fino a quando quest’ultimo si sarà sciolto ed addensato. Distribuitelo quindi uniformemente sulle arance, aggiungete del cioccolato tritato grossolanamente e riponete tutto in frigorifero fino al momento di servire.

Preparazione del risotto con bresaola e bitto

  1. A questo punto potete passare alla preparazione del risotto! Ho provato questo primo piatto per la prima volta al matrimonio di mia cugina. Beh, l’ho trovato delizioso! Ovviamente per questo tipo di preparazione come ormai saprete, utilizzo la mia adorata pentola a pressione. Ma vediamo subito come procedere.

    Per prima cosa tritate la cipolla e fatela soffriggere con tre cucchiai d’olio e la bresaola a dadini. Aggiungete quindi anche il riso, fatelo tostare per qualche minuto e sfumatelo con il vino bianco facendo evaporare bene la parte alcolica. Aggiungete anche il brodo precedentemente preparato, aggiustate di sale e chiudete la pentola. Portatela fino alla massima potenza e dall’inizio del sibilo abbassate la fiamma e cuocete per 5 minuti.

    Nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio. Trascorso il tempo di cottura fate sfiatare gradualmente il vapore, aprite la pentola e mantecate con il burro ed il bitto.

    A questo punto il vostro mini menù è pronto e non mi resta che augurare buon appetito ed un sereno Natale a tutti!

Variazioni e consigli

Se non gradite il salmone nei bignè, potete sostituire quest’ultimo con del tonno oppure se preferite potete tranquillamente aggiungere al formaggio solo delle erbe aromatiche tritate o dell’erba cipollina tagliata.

Alle arance caramellate se preferite e non siete allergici, potete aggiungere anche delle fette di kiwi.

Se preferite potete sostituire il bitto con un altro tipo di formaggio simile di vostro gradimento.

Tutte e tre le preparazioni si conservano in frigorifero per uno o due giorni al massimo.

Se ti sono piaciute queste ricette, potrebbero anche interessarti Insalata di polpo e patate oppure Risotto ai frutti di mare e verdure.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!