Tartufo bianco gelato

Come già scritto in precedenza, io adoro il gelato al tartufo bianco.
Un cremoso gelato alla panna con un cuore al caffè e ricoperto da croccante meringa…una delizia!
Già avevo postato la versione maxi del tartufo bianco, era veramente buono sembrava l’originale.
Però la ricetta era complessa e lunga, e, dopo che ho provato a fare il tartufo gelato al cioccolato, molto semplice e veloce da fare ho deciso di sperimentare e fare la vesione al caffè.
Ricetta riuscitissima! In poco tempo e con pochi ingredienti avrete da servire un buonissimo semifreddo!

Tartufo bianco gelatoIngredienti:
300 ml di panna da montare
150 gr di latte condensato
40 gr di zucchero a velo
1 tazzina di caffè
meringhe

Tartufo bianco gelato

Procedimento:
Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare, nel mentre montate a neve la panna con l’aiuto di una frusta.
Unite alla panna a filo il latte condensato ed il zucchero a velo, una volta che è bella spumosa mettetela in frigo per 15 minuti.
Riprendete il composto, togliete 1/3 e mettetelo in una ciotola dove andate ad aggiungere la tazzina di caffè.
Ora non resta che prendere gli stampini, foderarli con pellicola trasparente, facendo in modo che avanzi fuori dallo stampino cosicche vi facilitate l’estrazione una volta pronto.
Riempite con un cucchiaio di crema di panna, facendo in modo da coprire tutti i bordi e lasciando una fossetta nel centro.
Ora riempite il buco con la crema al caffè e completate il tutto chiudendo con la crema bianca.
Ponete gli stampini in freezer tutta la notte (minimo 5 ore).
Una volta che dovete servirlo, togliete il semifreddo dallo stampino, spolverate con meringhe sbriciolate e servite.

Precedente Puntine di maiale piccanti Successivo Raccolta ricette rustici per pic nic

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.