Crea sito

Pane di patate

Adoro il pane di patate, ed il mio preferito è quello che prendo in un banchetto al mercato di prodotti tirolesi.
Una pagnotta croccante fuori e morbidissima dentro, che conservo anche per giorni e resta sempre bella morbida.
Quindi ho deciso di farlo in casa, ed una volta che si è iniziato a diffondere il profumo del pane cotto è stato inebriante!

Pane di patateIngredienti:
300 gr di semola al grano duro
200 gr di farina di manitoba
300 gr di patate
250 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
20 ml di olio extravergine di oliva
15 gr di sale fino

Pane di patate

Procedimento:
Lessate le patate, togliete la buccia e schiacciatele con l’apposito attrezzo, fatele raffreddare.
Sciogliete il lievito in birra in un pò dell’acqua con il cucchiaino di zucchero.
Nel mentre mettete nella planetaria le farine, unite il lievito sciolto ed iniziate ad impastare unendo mano a mano l’acqua.
Aggiungete le patate schiacciate, l’olio evo ed infine il sale fino.
Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e lavorabile.
Se dovesse risultare troppo appiccicoso unite un pò di farina.
Mettete il panetto a lievitare in una ciotola unta di olio coperta da pellicola o da un canovaccio per un’ora e mezza.
Riprendi l’impasto, dividetelo in 6 panetti e fate lievitare sulla placca forno oliata per altre 2 ore.
Infornate nel forno preriscaldato a 180° per 25 minuti circa, regolatevi sempre in base al vostro forno.
Io ho messo sul fondo del forno una bacinella con dell’acqua, che gli ultimi 5 minuti ho tolto.
Sfornate il pane e gustatelo ancora bello caldo, per me è eccezionale, oppure potete mangiarlo da freddo, tenerlo in una busta di nylon per i giorni successivi o congelarlo per averlo sempre disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.